weekend premier league
In viaggio con Calciatori Brutti

London Football Experience

Sold out
London Football Experience
Sold out

La magia delle serie minori, i pub storici, il tour degli stadi e l'atmosfera che solo il vero football può regalarti

NOVITÀ
VIAGGI SPORTIVI

IMPORTANTE: Leggi con attenzione a fine pagina se hai i requisti per entrare nel Regno Unito

__________________________________________________________________

Siete pronti per emozionarvi con tutto ciò che ti può far vivere una London football experience?

Londra, con più di 10 squadre tra i professionisti e centina di altre piccole realtà che si dividono tra semi professionisti e dilettanti, è di diritto la città del football. In nessun altro agglomerato urbano delle proporzioni della capitale inglese, si possono ammirare così tante squadre calcistiche e godersi, in pieno stile British, 90 minuti di football.

Ed è proprio tra i meandri della Non League, ovvero tutti quei campionati inferiori alla quarta serie (l’ultima ad essere ritenuta professionistica), che comincia la nostra avventura londinese.

In viaggio con
  1. Calciatori Brutti

Itinerario di viaggio

Giorno 1

Il vero football

Un viaggio nelle serie minori

Atterriamo a Londra in mattinata, giusto il tempo di ambientarci e subito ci dedichiamo a quello per cui siamo qui, il gioco del Calcio.
Nel pomeriggio viaggeremo nel profondo sud della capitale inglese per assistere alla partita casalinga del Dulwich Hamlet, un club che nonostante la categoria è seguito ogni weekend da più di 2000 persone.

Visitare questa piccola realtà del sobborgo di East Dulwich, è il modo migliore per capire nel profondo l’incredibile lavoro che nel quotidiano questi club svolgono nel costruire una comunità forte e coesa, che è anche il loro vero punto di forza.

Senza i volontari e il supporto dei tifosi, dal più grande al più piccolo, queste società rischierebbero di fallire o scomparire a causa della vicinanza con alcuni dei migliori club calcistici al mondo come Chelsea, Arsenal e Tottenham.

Dopo esserci immersi tra la gente di Dulwich, torneremo poi in hotel per ristorarci e partire alla volta del pub per la prima cena di gruppo del nostro tour.

 

Giorno 2

Stamford Bridge, Craven Cottage e QPR - Stoke City

Assaggio del grande calcio

Dopo esserci mangiati una tipica Full English Breakfast (che non sarà il nostro caffè e cornetto, ma vi assicuriamo che da una carica senza pari), partiremo alla volta di Stamford Bridge, la casa del Chelsea Football Club, squadra attualmente Campione d’Europa in carica.

L’impianto, costruito nel 1877 dall’architetto Archibald Leitch (fautore anche di altri stadi britannici come Goodison Park e Ibrox), ospita le partite casalinghe del Chelsea dal 1905, anno di fondazione del club.

È uno degli stadi che ancora conservano lo spirito puramente british, con tribune vicinissime al campo, la case dei tifosi a fare da confine e una quintalata di storia che verrà spiegata passo passo dalla guida che ce ne mostrerà le fattezze.

Concluso il tour (e visitato a fondo l’enorme club shop), ci sposteremo, rigorosamente a piedi, un paio di chilometri più a sud, per ammirare, questa volta solo dall'esterno, il Craven Cottage, storica casa del Fulham Football Club e stadio universalmente riconosciuto come uno dei più belli al mondo. Pensate che la sua facciata non può essere ristrutturata perché monumento protetto! 

E' il momento di tornare al calcio giocato, questo pomeriggio si scende in campo, tutti pronti per la visione del match di Championship inglese: QPR - Stoke City.

È il momento di rientrare in hotel al termine di una giornata lunghissima ma perfetta per chi mastica calcio dalla mattina alla sera.

 

Giorno 3

Emirates Stadium, Tottenham Hotspur Stadium e pub calcistico

Tour degli stadi e giretto a North London

Oggi partiamo alla grandissima!

Visiteremo, in ordine, l’Emirates Stadium (casa dell’Arsenal), senza dimenticarci dello storico Highbury (oggi trasformato in complesso condominiale ma ancora meta di centinaia di appassionati) e successivamente il nuovo stadio del Tottenham, votato a più riprese lo stadio più bello e moderno d’Europa.

Una passeggiata nel North London, tra un quartiere multiculturale e l’altro, sarà il contorno perfetto di una giornata che ci vedrà pranzare al The Victoria Tavern, anche conosciuto come Foosball Club, un pub a tema calcistico, fatto di tanti calcio balilla (che sono probabilmente più delle sedie). Un altro angolo di paradiso per gli appassionati.

Dopo questa scorpacciata di football e momenti indimenticabili, torniamo a casa con l'ultimo volo della sera ma....

quando si riparte?!

La quota include:

  •  Volo low cost andata e ritorno
  •  Pernottamento
  •  Tour dello stadio del Chelsea: Stamford Bridge
  •  Biglietto per la partita QPR - Stoke City
  •  Tour dello stadio dell'Arsenal: Emirates Stadium
  •  Visita dello storico stadio Highbury
  •  Tour dello stadio del Tottenham
  •  Assicurazione medica
  •  Coordinatore di viaggio italiano 
  •  Tampone di rientro

__________________________________________________________________

PROCEDURE DI INGRESSO NEL REGNO UNITO

Per l’ingresso nel Regno Unito, dal 1° ottobre 2021,  è necessario l’utilizzo di un valido passaporto.

Dal 2 agosto 2021i passeggeri in arrivo nel Regno Unito dall’Italia che abbiano completato il ciclo di vaccinazione secondo quanto indicato qui (paragrafo “What counts as fully vaccinated”), possono beneficiare di procedure di ingresso semplificate.
I viaggiatori dovranno sottoporsi ad un tampone pre-partenza (nei tre giorni precedenti il giorno del viaggio), ad un tampone di monitoraggio (entro il 2° giorno dopo l’arrivo, c.d. “day 2 test”) e dovranno compilare un passenger locator form (indicando lì gli estremi della prenotazione del “day 2 test” e dichiarando di aver completato un ciclo di vaccinazione), ma non dovranno più osservare un periodo di isolamento cautelare o sottoporsi ad un tampone di monitoraggio l’8° giorno. L’esibizione della certificazione verde/green pass europeo/app NHS sarà richiesta all’imbarco e ai controlli all’arrivo nel Regno Unito

La quota non include:

  • Tutti i pasti e bevande, mance e spese personali non menzionate
  • Quanto non espressamente menzionato alla voce “La quota comprende"

Vuoi informazioni aggiuntive?

Leggi le domande frequenti

Vai alle FAQ
Trustpilot

Lasciati ispirare dalle immagini

Loading...