Tokyo Safari

Tokyo Safari

Tokyo Safari
9 giorni a partire dal 18/04
2.490 €

Un viaggio alla scoperta di Tokyo, capitale delle stranezze e dell'ordine, dei neon, dei manga e dei templi secolari. Siete pronti a scoprire questa folle terra!

Polizza annullamento e volo inclusi
2.490 €
2.490 €
Oppure
Acconto
747 €
 
+
Saldo
1.743 €

9 giorni

Viaggio aperto per

18 - 40 anni

Tokyo, la città che non dorme mai, vibrante e ricca di stimoli. Partiamo insieme in uno dei posti più caotici ma allo stesso tempo meglio organizzati che esistano. Lasciati stupire dagli eccessi...

In viaggio con
  1. Andrea Scrollavezza
  2. Carlotta Roncarà
  3. Davide "Sivad" Lizzani
  4. Reda Lahli
  5. Edoardo Brugnoli
  6. Andrea Doti
Polizza annullamento e volo inclusi
2.490 €
2.490 €
Oppure
Acconto
747 €
 
+
Saldo
1.743 €

9 giorni

Itinerario di viaggio

Giorno 1

Si Vola in Giappone!

Ritrovo e partenza dall'Italia

Finalmente, il gran giorno è arrivato: Giappone stiamo arrivando!

Il viaggio più bello della vostra vita, inizia oggi!

Giorno 2

Tokyo

Arrivo in Giappone

Siamo finalmente arrivati! I nostri primi passi in terra giapponese saranno nel quartiere di Asakusa, tra i suoi negozi di artigianato e i chioschi di street food tradizionali che ci faranno letteralmente impazzire. Per non parlare del tempio Senso-Ji, più antico della città e anche uno dei più importanti, dove attraverseremo il Kaminarimon, il portale del tuono.

Da qui ci spostiamo in un mercato storico che si sviluppò durante la seconda guerra mondiale, dove venivano smerciati i prodotti americani, mentre oggi è diventato uno dei luoghi più variegati e vivaci della città. Qui possiamo perderci tra le mille bancarelle e ristoranti locali per assaporare le prime bontà del Sol Levante: tra il Paradiso delle caramelle, piatti di ramen e chili di pesce crudo o pesce fresco, cosa sceglierete?

La giornata non finisce qui, perché ci spostiamo in uno dei quartieri che sembra essersi fermato nel tempo.

Passeggeremo in un una delle poche zone di Tokyo non colpite nè da terremoti nè dai bombardamenti della seconda guerra mondiale. Qui potremo vivere l’atmosfera di una Tokyo d’altri tempi, lontani, ma non per molto dal caos della lampeggiante Tokyo.

A proposito di questo… Pronti a godervi la prima serata Giappo!?!

Giorno 3

Takeshita e Shibuya

Tokyo, culla del divertimento

Pronti a una full immersione nella Tokyo più colorata e divertente?
Visiteremo la vivace zona di Harajuku: qui la street art è coloratissima, e i negozi d’abbigliamento vintage convivono con i negozi per cosplayer di via Takeshita e con le boutique che si dipanano lungo il viale alberato di Omotesando. Passeggiando qui troveremo mille altre stranezze e locali introvabili in ogni altro angolo del mondo: ma noi per fortuna siamo qui!

Prima di sentirci inglobati da questa via assurda però visiteremo anche il Meiji Jingu, un famoso tempio shintoista dedicato all’imperatore Meiji e alla sua consorte, l’imperatrice Shoken. È facile dimenticarsi del trambusto della città e immergersi nella bellezza del santuario.

Andiamo poi verso il quartiere di Shibuya, salutino e foto di rito davanti  alla statua di Hachiko… e siamo pronti per attraversare l’incrocio pedonale più trafficato al mondo, in un caos ordinato che solo in Giappone è possibile vedere.

Non è solo un incrocio, le insegne luminose, i mega schermi, le persone, tutto l’insieme rende l’incrocio di Shibuya un luogo simbolo di Tokyo.

Giorno 4

Manga e posti segreti

Akihabara e i labirinti della movida

Oggi sbarchiamo ad Akihabara: nel quartiere delle anime e dei manga ci immergeremo nel Giappone dei film. Una passeggiata nel quartiere dell’elettronica, ma soprattutto dei manga, anime e del collezionismo di ogni genere, dove potremo perderci tra sale giochi, cosplay, maid cafè ed ogni stranezza possibile. Torneremo bambini per un giorno!

In serata voliamo a Shinjuku: le chicche da vedere qui le teniamo segrete e le scoprirete una volta arrivati, ma nel mentre mettete in lista questi posticini. Saliremo per ammirare la città dall’alto, con le luci dei grattacieli ad illuminare i nostri click, passeggeremo nel verde di Gyoen, e scoprire locali nascosti e la movida di Tokyo tra Kabukicho, con la sua reputazione di essere un quartiere di luci rosse e Golden Gai, un quartiere-labirinto di stretti vicoli che ospita oltre 200 minuscoli bar e locali.

Giorno 5

Kamakura: il grande Buddha

Buddha giganti e il mare di Enoshima

Oggi salutiamo Tokyo per scappare a Kamakura, importante centro politico del Medioevo giapponese. Questo luogo è la casa del Grande Buddha: sito nel tempio Kotoku-in, è una statua di bronzo alta 13 metri, che incarna la serenità e la saggezza. Kamakura è famosa per i suoi innumerevoli templi e santuari, luoghi di pace e preghiera, ma anche per le sue spiagge e le passeggiate nei boschi circostanti.

Da qui, possiamo spostarci sulla spiaggia, direttamente a Enoshima, e se siamo fortunati, dal Sea Candle, ovvero il faro dell’isola, nelle giornate terse è possibile ammirare la sagoma del Monte Fuji che si alza sulla costa. Incrociamo le dita?

Torniamo a Tokyo per la nostra serata, che ne dite… stasera karaoke?

Giorno 6

Nikko

Un viaggio nel tempo

Oggi scopriremo il Santuario Tōshō-gu: saliremo sul trenino che da Tokyo ci porterà a Nikko, dove la cornice di colline boscose che abbraccia la città vi farà sembrare inverosimile che solo circa 120 Km vi dividono da Tokyo, e qui troveremo incantevoli santuari incastonati nelle circostanti montagne e straordinari spettacoli offerti dalle meraviglie naturali.

Arrivati al Santuario Tōshō-gu, rimarremo incantati dalla magnificenza dei 34 metri di altezza della pagoda posta nei pressi del santuario. Ci innamoreremo delle infinite, minuziose, quanto magistrali rifiniture di cui tutto il santuario è immensamente ricco.

Beh poi qui troviamo le famose sculture del Gatto Dormiente e delle Tre scimmie sagge comunemente conosciute come le scimmie non vedo, non sento e non parlo: le conosciamo tutti, e chiunque di noi le ha utilizzate come emoji su Whatsapp. Dite la verità!

Nel pomeriggio possiamo organizzarci per una visita alle cascate Kegon, al Lago Chuzen-ji o per una passeggiata nei negozi tipici della città prima di tornare nella capitale nipponica. Che dite? Tokyo ci sta aspettando!

Giorno 7

Ikebukuro e... sorpresa!

Funky e nostalgia

Oggi andiamo a scoprire il quartiere di Ikebukuro, una delle zone di Tokyo più energiche e alla mano, che combatte il suo futurismo con le modernità di Akihabara.

Qui troviamo il Sunshine City, un vero e proprio colosso dell’intrattenimento: qui troviamo viste panoramiche sulla città a 250 metri d’altezza, possiamo vagare nello spazio cosmico per poi perderci a NamjaTown, per riempire la nostra pancia con prelibatezze locali tra una scelta infinita di proposte culinarie. Continuando la nostra mattinata nerd, possiamo passare a Otome Road, dedicata a fumetti e videogiochi per ragazze o immergerci nella storia dei Pokèmon.

Nel pomeriggio diventiamo nostalgici e un pò retrò: ci dirigiamo nella parte nord-orientale di Tokyo, tornando indietro nel tempo. Il quartiere che visiteremo è caratterizzato dall’affabilità degli abitanti, dall'architettura rétro e qui il tempo sembrerà scorrere più lento. Antichi edifici hanno ritrovato nuova vita come ostelli e caffè sobri ed eleganti mentre le terme e le vasche pubbliche sono di nuovo apprezzate da chi è in cerca di esperienze autentiche. Per gli amanti del nostalgico qui troveremo incantevoli labirinti di flipper vecchio stile, tra dolci e spuntini di una volta, cartoline di vecchi campioni di baseball, cantanti degli Sessanta e attrazioni dei vecchi luna park. Ma che cosa stiamo vivendo? WOW!

Giorno 8

Gundam e sunset lovers a Odaiba

Gundam e tramontini

Oggi è il giorno giusto per finire tutti gli yen rimasti in tasca: souvenir, ricordi, collezioni introvabili, manga, e mille altre cose che troverete solo qui. Bene, è arrivato il momento di fare spazio in valigia. Sbizzarritevi nel vostro shopping.

Dobbiamo finire in bellezza? Ok, allora andiamo a goderci un bel tramontino ad Odaiba. Accessibile tramite il Rainbow Bridge o il futuristico treno Yurikamome, Odaiba è una modernissima zona per l'intrattenimento su un'isola artificiale nella baia di Tokyo. Quale miglior modo di arrivare qui se non in barchetta? Goduria totale! Ci godremo da qui il nostro ultimo sunset e una cena finale tutti insieme!

Giorno 9

Tempo di saluti

Sayonara Tokyo

Oggi saliamo sul volo che ci porterà a casa con il cuore pieno di ricordi. Arrivo la sera stessa o il giorno dopo in base agli operativi aerei.

A seconda delle partenze l’ordine delle tappe può subire variazioni garantendo comunque tutte le visite previste.

Tutto quello che devi sapere su questo viaggio

Cosa portare in valigia

  • medicine generiche
  • abiti comodi per lunghe passeggiate
  • scarpe comode per camminare
  • adattatore universale

Documenti necessari

E' necessario il passaporto in corso di validità. Al momento dell'ingresso nel Paese bisogna essere in possesso anche del biglietto aereo di ritorno. Il visto di ingresso per motivi di turismo e per un massimo di 90 giorni di permanenza non è necessario.

A partire dal 29 aprile 2023 per l’ingresso in Giappone non sono piú richiesti i certificati vaccinali o la compilazione di specifici moduli (Visit Japan Web).

La quota comprende

  • Voli A/R dall’Italia con bagaglio a mano
  • Pernottamenti a Tokyo in camere condivise con gli altri partecipanti
  • Enoshima Kamakura Free Pass
  • Treno a/r per Nikko
  • CoordinaTop dall’Italia
  • Polizza annullamento e medica

La quota non comprende

  • Pasti, visite e biglietti extra non menzionati e spese di carattere personale
  • Biglietti per mezzi locali (escluso il Kamakura Free Pass)
  • Tutto quanto non menzionato nella quota comprende

Info generali

L’itinerario può essere soggetto a piccoli cambiamenti dovuti alle condizioni meteorologiche e al fine di rendere il più piacevole possibile il viaggio e le escursioni.

VISITE: Tutte le visite verranno effettuate con gli efficienti mezzi locali e, dove possibile, a piedi con camminate che ci permetteranno di immergerci completamente tra i colori sfavillanti, i suoni e le architetture giapponesi.

PASTI: Per i pranzi e le cene cercheremo di effettuare un’esperienza unica, coinvolgente e totalizzante nella cultura gastronomica giapponese.
Privilegeremo i ristoranti o street bar locali, anziché i classici ristoranti turistici.
Spaventato dai prezzi giapponesi? Ecco alcuni esempi dei piatti che potremo degustare e il relativo prezzo: 5,00-8,00€ per i classici ramen e katsudon, mentre per il sushi i menu pranzo sono circa sui 15,00€

Per mostrare questo contenuto devi modificare le

Vuoi informazioni aggiuntive?

Leggi le domande frequenti

Vai alle FAQ

Lasciati ispirare dalle immagini

Vola con noi

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla newsletter

Nuove destinazioni, consigli di viaggio ed offerte speciali

Per non perderti tutti gli aggiornamenti iscriviti qui.

Ti avviseremo quando il viaggio tornerà disponibile.

Loading...