Viaggio di gruppo Guatemala - Dia de los muertos

Guatemala - Dia de los muertos

Guatemala - Dia de los muertos
12 giorni a partire dal 29/10
€ 3.090
Stati Uniti e Grandi Parchi: online le partenze autunno/inverno Stati Uniti e Grandi Parchi: online le partenze autunno/inverno

Alla scoperta del Guatemala, con il lago Atitlán, le cascate della splendida Semuch Champey e la incontaminata giungla tropicale, dove fauna e flora si combinano magicamente con i siti archeologici del mondo Maya, fino alle emozioni del Dia de los muertos!

€ 3.090
€ 3.090
Oppure
Acconto
€ 927
 
+
Saldo
€ 2.163

12 giorni

Il Guatemala è un paese di straordinaria diversità: partiamo alla scoperta di un paese autentico ed accogliente, tra immense distese di giungla, vulcani attivi, e ai confini le coste del Pacifico da un lato e dell'Atlantico dall'altro. Un tour in Guatemala dove scopriremo Tikal, uno dei più grandi siti archeologici Maya del mondo, nel bel mezzo di una giungla dalla vegetazione lussureggiante. E poi ancora molto altro, prima di arrivare al momento più emozionante del nostro viaggio: il Dia de los muertos!*

Pronti per questo viaggione?

 

*NOTA BENE. L'ordine delle giornate potrebbe cambiare: l'itinerario è studiato in maniera tale da poter garantire tutte le escursioni, anche cambiando l'ordine dei giorni, per consentire a tutti i gruppi in partenza di poter vivere l'esperienza del "Dia de los muertos".
 

In viaggio con
  1. Denise Benazzato
  2. Jessica Barbieri
€ 3.090
€ 3.090
Oppure
Acconto
€ 927
 
+
Saldo
€ 2.163

12 giorni

Itinerario di viaggio

Giorno 1

Si Vola in Guatemala!

Inizia il viaggione

Pronti, partenza, via!

Si parte per questo viaggione, destinazione Guatemala!

Arrivo e sistemazione in hotel.

Giorno 2

Biotopo di Quetzal

L'uccello sacro ai Maya

In mattinata ci spostiamo da Guatemala City, direzione Lanquin.

Lungo il percorso avremo modo di fermarci per una visita speciale al Biotopo del Quetzal, uno dei siti turistici più interessanti della regione.

Avremo modo di sentirci per qualche ora all'interno di una giungla umida e qui le montagne raggiungono un’altezza di 2.300 m. Quest'area di area di conservazione si sviluppa su 1175 ettari ed è stata creata per proteggere il Quetzal, l'uccello sacro ai Maya, in pericolo di estinzione.

Qui potremo trovare più di 50 specie di alberi che raggiungono i 120 piedi in altezza, ed alcuni esemplari con più di 450 anni di età, mentre le montagne circostanti fungono come barriera naturale contro le correnti d’aria e le tormente che si scatenano nel golfo dei Caraibi. 

Finita la visita, continuiamo il nostro trasferimento direzione Lanquin.

Giorno 3

Semuc Champey

Piscine naturali e grotte a lume di candela

Oggi ci spostiamo verso Semuc Champey, uno dei posti più incredibili del Guatemala, dove l’acqua proveniente dal Rio Cahabòn e da passaggi sotterranei forma 300 metri di piscine naturali su diversi livelli nelle quali ci si può tuffare e passare da una piscina all'altra scivolando sulle rocce levigate e nuotando in acque turchesi e pulite. 

Da qui poi ci avventuriamo in un tour delle grotte sotterranee*: si estendono per circa 20 km e non sono illuminate. Sapete quale sarà la cosa più particolare? L’unica luce che si avrà a disposizione sarà quella della candela che reggeremo.
Si cammina e si nuoti circondati da stalattiti e l’unico rumore che si sente è quello dei pispistrelli. Ebbene sì, ce ne sono tantissimi (innocui) che popolano queste grotte.

Pronti all'avventura?

Da qui ci sposteremo per la notte a Lanquin, un villaggio circondato da verdi montagne dal profilo morbido e rotondo.

*L’escursione dura tanto, se siete claustrofobici, non a vostro agio in spazi bui e non in sintonia con l’acqua, valutale l'idea di saltare l'escursione.

Giorno 4

Cascate Las Conchas

Un bagno nelle piscine naturali

Nel nostro viaggio odierno che ci porterà da Lanquin a Rio Dulce, avremo modo di immergerci nuovamente e totalmente in mezzo alla natura.

Scopriremo lo spettacolo delle Cascate Las Conchas.

Ci troviamo in una vera e propria “spa” formata da piscine naturali di diversa profondità e di diversa altezza, tutte unite da piccole cascate, alte tra 1 e 3 metri, che conducono alla successiva vasca naturale.

La cascata principale è alta dieci metri e larga venti, e la forza dell’acqua che cade qui è impressionante.

Con le sue acque turchesi e una varietà incredibile di flora e fauna, le terme naturali "Las Conchas", in Alta Verapaz, sono un gioiello naturale lontano dal trambusto, che vi farà innamorare del Guatemala.

Alla fine di quest'avventura, ci spostiamo a Rio Dulce, dove passeremo la notte.

Giorno 5

Rio Dulce

Natura e musica reggae

Il nostro viaggio continua verso Rio Dulce, un luogo di incredibile bellezza naturale nel mezzo di una delle poche riserve naturali della giungla tropicale che ospita una ricca varietà di specie animali.

Ci avventureremo lungo il fiume che scende dal lago Izabel e si riversa nel mar dei Caraibi, attraversando la Cueva de la Vaca, una impressionante gola ammantata da una rigogliosa vegetazione.

Scopriremo il Castillo de San Felipe, un’antica fortezza costruita per combattere i pirati e, in seguito, trasformata in prigione.

Obbligatoria una sosta a Livingston, in prossimità del confine con il Belize. Ex porto commerciale degli schiavi britannici, questa cittadina ha una storia unica ed è diversa da qualsiasi altra città del Guatemala: famosa per la sua musica reggae, la cultura dei Garifuna (la popolazione afrocaraibica che vive qui), il tapado, uno stufato di pesce a base di latte di cocco!

Alla fine del nostro tour, ci trasferiamo per la notte a Flores.

Giorno 6

Tikal

Antica città Maya

In mattinata trasferimento al sito Archeologico più importante del mondo Maya: Tikal.

Il suo nome significa “Luogo delle Voci”, ed è situato nell’interno della giungla del Petèn, dove i tucani e i pappagalli volano tra la vegetazione, le scimmie urlatrici si dondolano tra gli alberi, e dove i templi sono avvolti dalla fitta foresta.

Tikal è la più estesa delle vecchie città Maya in rovina, e si possono trovare più di tremila strutture fra templi, altari, piramidi e palazzi, a testimoniare la grandezza di questa antica città che ebbe il suo massimo splendore durante il periodo classico dei Maya dal 300 al 900 d.C. in seguito abbandonata e inghiottita dalla foresta. Pronti per questo salto nel tempo?

Nel tardo pomeriggio ci spostiamo in aeroporto, dove prenderemo il volo che ci riporterà a Guatemala City e da lì poi, transfer per Antigua.

Giorno 7

Antigua

Antica Guatemala

Oggi godiamoci Antigua!

Dopo la prima colazione in hotel, la giornata sarà a disposizione per visitare in autonomia questa affascinante città barocca dove, nonostante gli afflussi turistici, si respira ancora un’atmosfera antica.

Passeggiando tra le vecchie strade si potranno scoprire il Cerro de la Cruz, la bellissima Plaza de Armas, la Cattedrale e la chiesa della Merced, l’Università San Carlo Borromeo con il Museo Coloniale. 

Giorno 8

Dia de los muertos

Festival degli aquiloni giganti

Finalmente ci siamo!

Dopo la prima colazione, l’intera giornata sarà dedicata alla celebrazione del famoso Dia de Los Muertos in uno dei luoghi più autentici del paese.

Questa festività antichissima, benché legata alla celebrazione della morte, in Guatemala e Messico è vissuta con un’atmosfera di gioia e divertimento ricordando i defunti ancora presenti nei ricordi in modo da mantenerli vivi nei cuori.

Durante la giornata (e durante le notti precedente e successiva), migliaia di abitanti scendono lungo le strade vestiti con maschere ed abiti tradizionali dai colori sgargianti immersi nelle celebrazioni, musiche e danze. A partire dalla notte precedente per l’intera durata delle celebrazioni, nei cimiteri le tombe vengono decorate per spendere dei momenti fai allegria mangiando ancora circondati dai musicisti che suonano per i defunti.

Lo svolgimento della giornata non è facile da prevedere, assieme alla guida si cercherà di assaporare l’atmosfera e vivere al meglio questa incredibile esperienza. Il programma della giornata sarà quindi determinato nei dettagli assieme alla guida in funzione del programma e delle manifestazioni spontanee più interessanti. 

Avremo anche modo di goderci il Festival degli aquiloni: i disegni vivacemente colorati sugli aquiloni, fatti di stoffa e carta con cornici di bambù, raffigurano temi religiosi o folcloristici e per onorare i morti voleranno nel vicino cimitero di Sacatepéquez. La credenza è che gli aquiloni lasciati in volo vicino ai cimiteri possano portare messaggi ai defunti. 

Dopo tutte queste emozioni, ci trasferiamo per la notte a Panajachel.

Giorno 9

Lago Atitlan

Tour San Juan La Laguna e Santiago Atitlan

Dopo colazione, inizio del trasferimento verso il Lago Atitlan.

La giornata sarà dedicata ad un’escursione in barca e a piedi del Lago Atitlan con i villaggi di Santiago e San Juan del la Laguna.

Il Lago Atitlan è di origine vulcanica e le teorie più accreditate descrivono la sua nascita a seguito della formazione dei tre grandi vulcani che lo circondano che hanno interrotto il corso di alcuni fiumi dando origine al grande specchio d’acqua. Lungo le sponde del lago sorgono numerosi villaggi nei quali sono ancora molto vissute le antiche tradizioni Maya tz’utujil, anche grazie alla presenza di numerose confraternite (confradias) che mantengono vivi i rituali del sincretismo cattolico sviluppato dei secoli dai discendenti del popolo Maya tra cui il famoso “Maximon” (anche chiamato San Simon) una antica divinità popolare molto venerata nel paese.

Dopo il tour, torniamo a Panajachel.

Giorno 10

Chichicastenango

Il mercato all'aperto più grande dell'America Latina

Dopo la prima colazione in hotel, inizio del trasferimento verso Chichicastenango, una cittadina tradizionale situata a 2500 metri sopra il livello del mare, sede del più grande mercato all’aperto dell’America Latina dove le popolazioni della regione si riuniscono per vendere ed acquistare i raccolti, animali ma anche artigianato locale e pregevoli tessuti e ceramiche creando uno spettacolo multicolore [questo mercato si svolge ogni giovedì e domenica].

Chichicastenango, oltre al suo mercato, ha anche una grande importanza storica in quanto il luogo dove, nel XVIII secolo, il frate Francisco de Ximenez scoprì il manoscritto “Popol vuj”, il famoso libro sacro dei maya che narra l’origine dell’umanità.

Ci inoltreremo nei colori della città con la visita del famoso mercato tradizionale; oltre a visitare i tantissimi banchi e negozi improvvisati, se fortunati, si potrà anche assistere ad una delle tradizionali processioni nelle quali gli indigeni Quiches [uno dei numerosi gruppi etnici del Guatemala diretti discendenti dei Maya] che portano a spalla le statue dei santi e delle divinità locali.

Il pomeriggio sarà invece dedicato alla visita della città: tra le varie attrazioni, la chiesa di Santo Tomàs [risalente al XVI secolo e costruita sopra le antiche rovine di un tempio Maya], perfetto esempio di sincretismo religioso tra cattolicesimo e riti ancestrali e il Centro Ceremonial Pascual Abai, un sito dedicato al Dio Maya della Terra dove gli indigeni offrono doni alla divinità in un continuo di celebrazioni e riti.

Dopo la visita, torniamo a Panajachel.

Giorno 11

Ciao Guatemala!

Volo di ritorno

Un altro incredibile viaggione è finito (purtroppo)!

Transfer per l'aeroporto e volo di ritorno.

Quando ci rivediamo?

Giorno 12

Arrivo in Italia

Saluti e baci

Atterrati in Italia :(

Saluti e Baci!

Tutto quello che devi sapere su questo viaggio

Cosa portare in valigia

Ecco alcuni consigli sulle cose da portare assolutamente:

  • abbigliamento comodo per le escursioni
  • crema solare
  • occhiali da sole e cappellino
  • costume
  • ciabatte o infradito
  • k-way nell'eventualità di pioggia 
  • almeno una maglia lunga più pesante per la sera
  • adattatore universale per prese
  • scarpe comode per camminate e/o trekking nella natura

Documenti necessari

Passaporto valido per almeno ulteriori sei mesi dalla data di arrivo.

In fase di prenotazione sarà necessario essere in possesso del passaporto. 
Chi non possiede tale documento potrà effettuare l'ordine inserendo il documento d'identità fronte/retro, e inviarci appena in suo possesso il nuovo passaporto all'indirizzo email: informazionisivola@gmail.com

Chiediamo la gentilezza di aver conferma dall'ufficio competente di poter ricevere il passaporto almeno 40 giorni prima del viaggio.

Tutti i viaggiatori stranieri non residenti di età superiore ai  12 anni in arrivo nel Paese, per via aerea o terrestre , devono presentare il seguente requisito:

  • Certificato che attesti il completamento del ciclo vaccinale contro il COVID-19 effettuato almeno 2 settimane precedenti l’ingresso nel Paese.

La quota comprende

  • Voli internazionali andata/ritorno con bagaglio a mano
  • Biglietto aereo per il volo Flores-Città del Guatemala;
  • Tutte le escursioni citate nel programma
  • Transfer citati nel programma
  • Tutti i pernottamenti con sistemazione in camera doppia/tripla standard
  • Tutti i trasporti terrestri in accordo all'itinerario;
  • Guide locali per i tours dove indicato;
  • 10 pernottamenti in hotel;
  • 10 colazioni (tipiche o americane);
  • Entrate ai siti menzionati;
  • Barca privata per il tour al Lago Atitlàn;
  • Barca privata per il tour di Rio Dulce;
  • Tasse di soggiorno;
  • Polizza di annullamento
  • Assicurazione sanitaria
  • Tour leader italiano 

La quota non comprende

  • Escursioni, attività e visite facoltative, non previste in programma
  • Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato

Info generali

ITINERARIO. 

L'ordine delle giornate potrebbe cambiare: l'itinerario è studiato in maniera tale da poter garantire tutte le escursioni, anche cambiando l'ordine dei giorni, per consentire a tutti i gruppi in partenza di poter vivere l'esperienza del "Dia de los muertos".

Le date sono incastrate perfettamente per includere sia il Festival degli aquiloni il 1° novembre che il mercato di Chichicastenango, i giovedì e le domeniche.

Per mostrare questo contenuto devi modificare le

Vuoi informazioni aggiuntive?

Leggi le domande frequenti

Vai alle FAQ

Lasciati ispirare dalle immagini

Vola con noi

Potrebbe interessarti anche

Per mostrare questo contenuto devi modificare le
Loading...