Islanda Ring Road

Islanda Ring Road

Sold out
Islanda Ring Road
Sold out

Il viaggio di gruppo in Islanda definitivo per chi vuole vivere la più grande avventura nella terra di fuoco e di ghiaccio!

CON VACCINO O ANTICORPI

NOVITA' di questo viaggio: Il canyon di basalto, Il bagno nelle piscine termali del Myvatn ed il trekking al vulcano attivo.

Guideremo sulla leggendaria Ring Road a bordo dei nostri van, dormiremo in cottage nelle campagne islandesi, visiteremo posti al di fuori di ogni immaginazione: ghiacciai, geyser, spiagge nere, balene e cascate. Sarà un viaggio indimenticabile alla scoperta di tutti i luoghi che hanno reso l'Islanda una terra unica. 

IMPORTANTE:

TAMPONE IN ARRIVO: Per questo viaggio è richiesto un certificato di test covid negativo molecolare PCR da effettuare nelle 72 ore prima dell'arrivo in Islanda. Una volta in Islanda effettueremo un altro tampone che sarà a carico del governo islandese. 

TAMPONE DI RIENTRO: Il tampone invece da effettuare 48 ore prima del rientro in Italia sarà a carico nostro ed è quindi incluso nel prezzo totale del viaggio. Non dovrete preoccuparvi di niente, sarà nostra cura prenotare il test che effettueremo in loco. Il referto del test antigienico sarà pronto in poco tempo. 

POLIZZA ANNULLAMENTO INCLUSA: Ogni nostro viaggio è coperto dalla nostra polizza annullamento inclusa. In caso il viaggio subisca modifiche importanti per problemi legati al Covid siete totalmente coperti ed avrete diritto al rimborso.  

Per maggiori info consulta: Viaggiare Sicuri

In viaggio con
  1. Giovanni Cipolla
  2. Alessandra Rufini

Itinerario di viaggio

Giorno 1

Si Vola in Islanda

Destinazione terra di ghiaccio

Arrivo in Islanda con il nostro volo dall'Italia. All'aeroporto di Keflavik effettueremo subito il tampone. 

Ritiro dei Minivan e check in nel nostro hotel dove aspetteremo il risultato del test. Avremo tempo per conoscerci meglio e per prepararci al nostro bellissimo on the road.

Pernottamento nei dintorni di Keflavik

Giorno 2

Il Circolo d'oro

Thingvellir, Geysir e Gullfoss

È il momento di Muoversi alla volta del Circolo d'Oro, l'itinerario più turistico di tutta l'isola ma non per questo meno affascinante. Visiteremo Thingvellir, oggi parco nazionale, ieri sede del primo parlamento democratico d'Europa. Famoso anche dal punto di vista geologico, in quanto è qui che il continente Americano e quello Europeo si separano e le placche tettoniche sono visibili.

In seguito vedremo uno dei fenomeni naturali che più caratterizza nell'immaginario comune l'Islanda, i Geyser. Lo Strokkur è un geyser che erutta in media ogni 10 minuti, creando stupore ogni volta fra i turisti al suo cospetto. Infine visiteremo Gullfoss, la cascata d’oro, una delle cascate più famose e spettacolari d’Islanda.

Riprenderemo il nostro viaggio on the road sulla leggendaria strada 1 che attraversa tutta l'isola. Ammireremo una delle cascate più famose al mondo Seljalandsfoss, dietro il quale sarà possibile passeggiare. Inoltre vedremo una piccola chicca che non tutti conoscono, la cascata nascosta.

Pernottamento nei dintorni di Hvolsvöllur

Giorno 3

Il selvaggio Sud

Lungo la Ring Road

La nostra giornata inizierà con una delle protagoniste indiscusse dell’isola, Skogafoss, così bella da convincere Lonely Planet ad utilizzarla come copertina della famosa guida per viaggiatori. Visiteremo un promontorio da dove si ha un panorama mozzafiato e se saremo fortunati incontreremo i mitici Puffin, le pulcinelle di mare. 

Sarà la volta poi della spiaggia nera, unica al mondo con con i suoi faraglioni e il basalto sulla parete rocciosa. 

Dopo un pranzo nella baia di Vik attraverseremo la desolata zona ad est passando per dei verdissimi campi di lava ricoperti di muschio fino al canyon più impronunciabile d'Islanda, il Fjaðrárgljúfur, nei pressi del villaggio più impronunciabile di Islanda, il Kirkjubaejarklaustur. Ovviamente birra offerta per chi riuscirà a pronunciare queste due parole senza impappinarsi! 

Arriveremo in serata nel parco nazionale di Skaftafell dove con una breve camminata di mezz'ora raggiungeremo la cascata nera.

Pernottamento nei dintorni di Skaftafell

Giorno 4

Il Ghiacciaio più grande d'Europa

Sua maestà Vatnajokull

Giornata dedicata al ghiacciaio più grande d'Europa.

Quest'oggi avremo la fortuna di vedere da molto vicino il Vatnajökull, la quarta massa di ghiaccio più grande al mondo. Vi porteremo ad ammirare una delle sue morene in un posto segreto, dove ci godremo il silenzio e le immagini davanti a noi. 

Visiteremo poi due celebri lagune glaciali, nelle cui acque calme fluttuano gli Iceberg che si staccano dal grande ghiacciaio. Vi sembrerà di rivivere le scene del film hollywoodiano Interstellar, girato qualche anno fa proprio in questo parco nazionale. 

Passeggeremo anche su Diamond Beach dove i blocchi di ghiaccio scintillanti posano sulla sabbia nera.

Nel tardo pomeriggio raggiungeremo i nostri cottages sui fiordi orientali. 

Pernottamento lungo i fiordi orientali

Giorno 5

Il Canyon di Basalto

I fiordi dell'est

Riprendiamo la nostra strada sulla ring road in direzione nord percorrendo i fiordi orientali.

Faremo un piccolo stop nella bellissima cittadina di Seyðisfjörður, situata fra le montagne e sulle sponde di uno dei fiordi più belli di tutta l'Islanda. Vedremo l'arcobaleno che porta fino alla chiesa blu e via di nuovo in marcia! 

Dopo circa 1 ora di strada abbandoneremo la ring road per raggiungere una fattoria lungo un sentiero sterrato. Da qua inizierà il nostro trekking verso un luogo magico, il Canyon di Basalto. Cammineremo su un sentiero acciotolato e a volte scivoloso, prima di raggiungere il fondo vedremo paesaggi incredibili ed una cascata vulcanica. Il fiume glaciale che scorre potente lungo il canyon e le decine di colonne nere in basalto rendono questo posto unico al mondo. Il trekking ci porterà via 3 ore circa. 

In serata raggiungeremo i nostri cottages a nord

Pernottamento nei dintorni di Dettifoss 

Giorno 6

I panorami del lago Myvatn

La cascata degli Dei e il bagno nelle piscine termali

Dopo una bella colazione e un pò di strada sterrata arriveremo al cospetto della cascata più potente d'Europa, Dettifoss. Questa è situata in un paesaggio lunare completamente deserto e ha un salto di 45 mt di altezza e 100 di larghezza! 

Riprenderemo la marcia per gli spettacolari promontori del Myvatn. Vedremo una zona geotermale con delle fumarole attive, cammineremo dove il suolo è davvero caldo attraversando bocche fumanti, fanghi ribollenti e bocche di vapore. Scenderemo poi in una piccola grotta lavica con acque turchesi ed ammireremo la caldera di un vulcano inattivo. Sarà come essere atterrati su un altro pianeta! 

Dopo pranzo finalmente prenderemo una meritata pausa nei bagni termali di Myvatn dove ci rilasseremo qualche ora. Tutti conoscono la Blue Lagoon perchè fa parte del circuito più turistico d'Islanda ma in questo itinerario avremo la fortuna di poter fare il bagno in queste piscine termali, molto meno turistiche ma più belle e suggestive. Ci si ritrova circondati da un panorama meraviglioso, dentro pozze di acqua caldissima, quasi con l'impressione di stare a mollo dentro un vulcano. Inoltre la vista sul lago è meravigliosa!

L'ultima tappa di oggi sarà Godafoss, la Cascata degli Dei, una delle più belle d'Islanda. 

Arrivo ad Akureyri e serata libera

Pernottamento ad Akureyri

Giorno 7

Il bagno con le Balene

I fiordi del nord

Questa mattina vivremo un'esperienza stupenda, lo snorkeling con le balene! 

Probabilemente una delle esperienze più incredibili che potremmo mai fare! Vi rendete conto? Nuoteremo con le balene immergendoci in acqua insieme a loro e sarà senza dubbio un giorno da ricordare! 

Nel primo pomeriggio torneremo a macinare chilometri verso ovest, su una strada panoramica bellissima, fino alle porte della penisola di Snaefellsness. 

Pernottamento nei dintorni della penisola

Giorno 8

La penisola di Snaefellsness

“Viaggio al centro della terra”

Giornata dedicata alla visita della penisola Snaefellsness. 

Gireremo intorno all ghiacciaio Snaefellsjokull, celebre per essere stato scelto da Giulio Verne come punto di partenza del suo “viaggio al centro della terra”. Avremo la possibilità di visitare il museo dell’hakarl, la carne di squalo putrefatta, antico e tradizionale cibo islandese. I più coraggiosi potranno partecipare ad una degustazione a fine visita.

Ci fermeremo ad ammirare una delle montagne più fotografate dell'isola e set di una delle scene clou della serie televisiva Game of Thrones, la montagna a punta di freccia, il monte Kirkjufell. Ci avventureremo fra spiagge deserte, chiese nere, fari scintillanti e scogliere mozzafiato. Saluteremo la selvaggia penisola per dirigerci verso la capitale dove passeremo la notte.

Pernottamento a Reykjavik

Giorno 9

Reykjavik e il Vulcano attivo

La capitale e il vulcano Fagradalsfjall

Passeremo una mezza giornata nella capitale dove avremo del tempo libero per acquistare souvenir, visitare la cattedrale ed immergerci nelle variopinte stradine. Pranzeremo in un posto molto suggestivo nel porto antico della città dove potremo assaggiare ottimo pesce e le specialità locali come la zuppa di aragosta. 

Nel pomeriggio faremo l'ennesima esperienza incredibile di questo viaggio. Se saremo fortunati e se sarà sempre attivo potremo raggiungere le falde del vulcano Fagradalsfjall per vederlo eruttare ed ammirare tutta la sua potenza. La camminata ci porterà via all'incirca 3.30h (andata e ritorno) ma ad aspettarci ci sarà la ricompensa più grande. Uno spettacolo che solo pochi fortunati possono vantare di aver vissuto! 

Pernottamento nei dintorni di Keflavik

Giorno 10

Goodbye Islanda

Ultime ore al nord

Ultime ore a disposizione per godere di quest'isola meravigliosa, raggiungeremo poi l'aeroporto di keflavik in coincidenza con il nostro volo di ritorno per l'Italia.

Con ogni probabilità passerete il volo di ritorno programmando già la prossima bellissima avventura!

Tutto il programma è soggetto a possibili variazioni dovute al clima imprevedibile d'Islanda!

La quota comprende:

  • Volo internazionale A/R 
  • Tasse aeroportuali
  • Pernottamenti in cottages e guest house
  • Minivan + quota carburante
  • Ingresso alle piscine termali Myvatn
  • Polizza annullamento
  • Assicurazione medica bagaglio
  • CoordinaTop dall'Italia
  • Tampone per rientro in Italia 
  • 1 albero Treedom da piantare nella foresta SiVola

La quota non comprende:

  • Pasti e bevande per l’intera durata del viaggio 
  • Snorkeling con le balene (220€)
  • Quanto non espressamente menzionato alla voce “La quota comprende”

Vuoi informazioni aggiuntive?

Leggi le domande frequenti

Vai alle FAQ

Lasciati ispirare dalle immagini

Loading...