viaggio di gruppo colombia

Colombia Wild

Colombia Wild
14 giorni a partire dal 28/06
€ 3.090
Si torna in Cappadocia: guarda qui tutte le partenze! Si torna in Cappadocia: guarda qui tutte le partenze!

Un viaggio unico, dalle montagne del Salento alla città Coloniale di Cartagena, dal Mar dei Caraibi al deserto de la Tatacoa, che vi farà innamorare di questo stupendo paese.

€ 3.090

Acconto € 927
Saldo € 2.163


14 giorni
Avventura

La Colombia, il Paese dalle mille peculiarità: in primis, quello etnico, frutto della fusione di amerindi, discendenti di coloni spagnoli e schiavi africani, senza poi dimenticare l’aspetto paesaggistico che rende la Colombia l’unico paese sudamericano ad affacciarsi sul Mar dei Caraibi, regalandogli spiagge bianchissime da cartolina, mentre al suo interno ospita alcune delle montagne più alte delle Ande e una parte del bacino della Foresta Amazzonica. Insomma: deserti, città coloniali, un caffè squisito, una varietà faunistica da far invidia, una meta perfetta per gli amanti del trekking e un paradiso per chi preferisce passare le giornate a piedi scalzi sulla spiaggia.

In viaggio con
  1. Alessandra Rufini
€ 3.090

Acconto € 927
Saldo € 2.163


14 giorni

Itinerario di viaggio

Giorno 1

Si Vola in Colombia!

Partenza dall’Italia e arrivo a Bogotà

Siamo pronti per una nuova avventura incredibile.

Lo zaino è pronto? Oggi si parte, direzione Colombia!

Atterremo a Bogotà, per l'inizio del nostro viaggione.

Giorno 2

Il secondo deserto più grande della Colombia

Tatacoa

Con un volo lasceremo Bogotà in direzione Neiva.

Lì ci ci aspetterà un transfer per il deserto de la Tatacoa, il secondo deserto per estensione della Colombia.

Qui trascorreremo la notte e, se sarà bel tempo, ci sarà la possibilità di osservare le stelle da un osservatorio!

Giorno 3

Dal Deserto alla Cordigliera delle Ande

Attraversando il deserto

Oggi avremo una giornata a disposizione per visitare i luoghi principali del deserto: Los Xilopalos, Los Hoyos e Cuzco.

Nel pomeriggio rientreremo a Neiva, dove ci attenderà un bus notturno per spostarci verso la Cordigliera delle Ande.

Giorno 4

Alla scoperta di Salento

Casette colorate

Dopo una nottata in bus, arriveremo ad Armenia dove ci attenderà un ultimo spostamento per Salento, una cittadina coloniale super colorata, dove avremo tempo per riposarci, comprare dell’artigianato locale e provare il delizioso cibo colombiano.

Durata spostamento bus notturno (5,30 ore)

 

Giorno 5

Trekking nella foresta colombiana

Valle del Cocora

Oggi sveglia presto: ci aspetta una giornata di trekking nella Valle del Cocora.

Attraverseremo boschi e fiumi circondati da piccolissimi colibrì e prima di rientrare a Salento, visiteremo la vicinissima Filandia, un’altra coloratissima città coloniale.

Partiamo per la Valle del Cocora e ci prepariamo questa avventura incredibile. Prima di inoltrarci nella foresta cammineremo nella valle per un'oretta circondati da un panorama spettacolare: saremo quindi pronti per attraversare ponti sospesi e arrivare alla Casa dei Colibrì, un piccolo rifugio dove per pochi pesos potrete degustarvi un ottimo caffè col queso e osservare tantissimi colibrì. Da lassù qualsiasi sforzo per arrivare verrà dimenticato e gratificato dalla pace, dal paesaggio e dalla cortesia dei proprietari. Qui crescono anche le palme più alte del mondo.

Nel pomeriggio ci spostiamo a Filandia e la raggiungiamo in pick-up: più wild di così! 

Nonostante la sua architettura colorata, le splendide viste sulle fincas e la gente del posto amichevole, questo paesino rimane in gran parte sconosciuto ai turisti: meglio no? Dai ristoranti di classe mondiale alle cascate segrete, ecco perché Filandia era da aggiungere assolutamente nel nostro viaggione in Colombia.


Durata media trekking 5 ore (necessario noleggio calosce)

Giorno 6

Giretto a cavallo

In mezzo alla natura

Oggi giornatona con una visita delle fincas del caffè con giro a cavallo.

Verdi vallate attraversate da ruscelli, fantastiche viste delle montagne circostanti, tutto questo con una splendida escursione un cavallo. Una passeggiata che ci porterà in mezzo a luoghi imperdibili e affascinanti.

Al termine del tour, prenderemo un bus per la vicina Pereira.

Giorno 7

La rivincita di Medellin

Visita alla Comuna 13 e i suoi graffiti

In mattinata prenderemo un volo con destinazione Medellin, città spesso associata alla figura di Pablo Escobar e al mondo del narcotraffico, ma che oggi è in realtà una delle città più innovative del mondo e simbolo della rinascita e dello sviluppo della Colombia.

Il resto della giornata sarà dedicato alla visita di una delle 16 comunas, la Comuna 13: ci perderemo tra le vie di Medellin per abbracciare la meravigliosa trasformazione di una delle zone più sfortunate della Colombia.

La città sorge in una vallata, ai piedi delle montagne della Cordillera Centrale ed è contornata da foreste e boschi.

Medellin rappresenta il simbolo del “riscatto” del popolo Colombiano che, dalla fine degli anni ’80 per più di un ventennio, ha sofferto e subito l’estrema violenza di questa città. Oggi la città appare solare e radiosa, efficiente e sicura, giovane, piena di energia e lanciata verso il futuro. Viene considerata una delle città più all’avanguardia di tutta l’America Latina.

Visiteremo la zona della “Comuna 13”, che oggi è una chiara dimostrazione del cambiamento. Il quartiere è diventato coloratissimo grazie ai splendidi graffiti che lo colorano: tantissime opere di street art, piene di significato, che vogliono ricordare e commemorare il passato ed esprimere speranza e fiducia verso il futuro. I colori invadono il grigio della strada, degli edifici e dei muri, che diventano tele per abili artisti. I graffiti non vengono mai ritoccati, ma rimangono così finché non si scoloriscono, per poi lasciare posto ad una nuova opera: sono quindi in continuo cambiamento.

Giorno 8

Guatapè

Panorami pazzeschi e paesini colorati

Oggi prenderemo un bus verso la coloratissima città di Guatapè, famosa per avere a poca distanza un enorme monolite di roccia, la Piedra del Penol.

La vista dalla cima del monolite è a dir poco mozzafiato (sia per la bellezza, che per i 702 scalini che dovremo salire!).

Rientreremo a Medellin nel tardo pomeriggio e avremo a disposizione la serata per scoprire uno dei suoi quartieri più colorati, La Candelaria.

Giorno 9

Il Gioiello del Caribe

Cartagena

Questa mattina, un volo ci porterà fino alla costa caraibica, in una delle città coloniali più belle di tutta la Colombia: Cartagena.

“Cartagena incanta, bella come un’indigena dalla pelle di cannella, dagli occhi zaffiro, e dal cuore contorto di maga.”

Dedicheremo la giornata al suo centro storico, racchiuso nelle mura coloniali che si specchiano nel blu intenso della baia.

Arrivate a Cartagena e vi innamorate subito: case dalle pareti giallo, rosso e blu, con balconi in legno da cui cadono cascate di fiori infinite.

Perdiamoci nella Città Vecchia, che si trova all’interno della città murata, dove troveremo edifici coloniali e la famose torre dell'orologio. Passeggiate a caso per scoprire la street art o i luoghi iconici di Gabriel Garcia Marquez, passando poi davanti al Museo dell'oro e quello navale.

Giorno 10

L'ostello più unico del mondo

Relax in Paradiso

Questa mattina una barca veloce ci porterà in quella che sarà la nostra casa per le prossime due notti, nel cuore dell’Arcipelago di San Bernardo: non vi sveleremo il nome, ma vi basti sapere che si tratta di un ostello interamente costruito sull’acqua!

Potremo assaggiare le prelibatezze pescate il giorno stesso, rilassarci e divertirci in un luogo senza tempo!

Giorno 11

Snorkelling, squali e pesci colorati

Escursione notturna e bioluminescenza

Per qualche ora lasceremo questo paradiso per andarne a scoprire un altro: faremo un tour delle isole limitrofe, faremo snorkeling alla ricerca di squali e pesci colorati e visiteremo l’isola con la più alta densità di popolazione al mondo.

La sera ci aspetterà un’uscita notturna per vedere con i nostri occhi una delle meraviglie naturali più incredibili sulla terra: il plancton luminescente.

Giorno 12

Sunrise lover e pranzo creolo

Ritorno a Bogotà

Dopo aver ammirato una delle albe più belle della vostra vita, prenderemo una barca che ci riporterà a Cartagena, dove potremo assaggiare qualche tipica pietanza della cucina creola.

Nel pomeriggio un volo ci riporterà a Bogotà, dove pernotteremo.

Giorno 13

Volo di rientro

Da Bogotà direzione casa

Oggi è un giorno triste: prenderemo un volo che ci riporterà in Italia.

Altro da dire? No :(

Giorno 14

Arrivo in Italia

Saluti e baci

Atterriamo in Italia con ancora negli occhitutti i magnifici posti che abbiamo vissuto in questi giorni insieme.

Quando si riparte?

Tutto quello che devi sapere su questo viaggio

Cosa portare in valigia

Ecco alcuni consigli sulle cose da portare assolutamente:

  • crema solare
  • occhiali da sole e cappellino
  • costume
  • ciabatte o infradito
  • k-way nell'eventualità di pioggia
  • almeno1/2 felpe più pesanti per la sera (nel deserto ci sarà escursione termica)
  • adattatore universale per prese
  • scarpe comode per camminate e/o trekking

Documenti necessari

INGRESSO IN COLOMBIA

Passaporto Necessario, con data di scadenza non inferiore ai tre mesi dalla data di entrata in Colombia.

Le autorità colombiane non ammettono viaggiatori con libretto del passaporto deteriorato.

La quota comprende

  • Voli internazionali andata/ritorno con bagaglio a mano
  • Voli interni citati nel programma
  • Tutte le escursioni citate nel programma
  • Transfer citati nel programma
  • Tutti i pernottamenti con sistemazione in camera doppia/tripla standard
  • Polizza di annullamento
  • Assicurazione sanitaria
  • Tour leader italiano 

La quota non comprende

  • Escursioni, attività e visite facoltative, non previste in programma
  • Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato

Info generali

IMPORTANTE: prima della partenza riceverete via mail le linee guida sui documenti necessari per il viaggio.

Per entrare in Colombia si dovrà:

a) compilare prima della partenza il modello CheckMig https://apps.migracioncolombia.gov.co/preregistro/public/preregistro.jsf;

b) presentare un certificato di vaccinazione elettronico con schema di vaccinazione completo e con applicazione della seconda dose almeno 14 prima del giorno di arrivo in Colombia. Nel caso si abbia ricevuto solo la prima dose del vaccino o la seconda dose sia stata somministrata da meno di 14 giorni, si dovrà presentare l’esito negativo di un test PCR effettuato fino a 72 ore prima dell’imbarco. I cittadini stranieri non residenti che non abbiano ricevuto alcuna dose di vaccino non potranno entrare nel Paese, nemmeno esibendo l’esito negativo di un test PCR effettuato fino a 72 ore prima dell’imbarco.

Per il rientro in Italia sarà necessario compilare il formulario digitale di localizzazione, denominato anche digital Passenger Locator Form (dPLF).

Per mostrare questo contenuto devi modificare le

Vuoi informazioni aggiuntive?

Leggi le domande frequenti

Vai alle FAQ

Lasciati ispirare dalle immagini

Vola con noi

Potrebbe interessarti anche

Per mostrare questo contenuto devi modificare le
Loading...