Turchia: Cappadocia e Istanbul

Turchia: Cappadocia e Istanbul

Turchia: Cappadocia e Istanbul
7 giorni a partire dal 03/09
€ 1.690
Si torna in Cappadocia: guarda qui tutte le partenze! Si torna in Cappadocia: guarda qui tutte le partenze!

La Cappadocia è un posto unico al mondo, siete pronti a vivere il sogno?

€ 1.690

Acconto € 507
Saldo € 1.183


7 giorni
NOVITÀ
€ 1.690

Acconto € 507
Saldo € 1.183


7 giorni

Itinerario di viaggio

Giorno 1

Si Vola in Cappadocia

Partenza dall'Italia e arrivo in Cappadocia

Partenza dall’Italia con volo con scalo ed arrivo in Cappadocia a sera. Sistemazione in hotel e cena di gruppo per conoscersi.

Giorno 2

Cappadocia

Iniziamo questo viaggio come meglio sappiamo fare, volando.

Ore 4 sveglia, ci aspetta un volo in mongolfiera sulla valle più bella al mondo per ammirare l’alba.
Torniamo in hotel per colazione. Dopo aver volato ci catapultiamo 85 metri sotto terra in una delle città sotterranee che si trovano nella valle,  a Derinkuyu. Qui un tempo ci vivevano migliaia di persone, cristiani per l’esattezza, che si nascondevano e cercavano di sfuggire alle persecuzioni religiose decretate da Costantinopoli o dalle incursioni degli Arabi musulmani. Dopo un pranzo tipico incluso ci sposteremo nella natura. Considerata da molti la passeggiata più bella del mondo, siamo nella valle di Ihlara, un tempo qui i monaci bizantini realizzavano delle chiese scavate alla base delle rupi. Il percorso si snoda assieme al fiume Melendiz, tra chiese affrescate, vegetazione e il cinguettio degli uccelli. Ci godremo questa passeggiata in uno dei periodi migliori dell’anno, quando non c’è la calca dei turisti. Sera cena a Goreme in ristorante tipico e serata libera. 

Giorno 3

Goreme

Goreme patrimonio dell’Umanità UNESCO

Dopo un’abbondante colazione in hotel partiremo alla volta del Museo a cielo aperto di Goreme. Questo sito, patrimonio dell’Umanità UNESCO è un tappa imprescindibile per un viaggio in Cappadocia con chiese, cappelle e monasteri scavati nella roccia e bellissimi affreschi ben conservati. Pranzo leggero e poi verso Pasabag e i suoi camini delle fate, per apprezzare il lavoro di madre natura che con l’erosione ha formato dei “penacoli”, si ho sbagliato di proposito, aspettate di vederli e capirete il perché! Proseguiamo verso il suggestivo villaggio rupestre di Zelve. Esploreremo il labirinto di abitazioni scavate nella roccia e proveremo ad immaginare come doveva essere la vita qui, infatti queste valli furono abitate fino al 1952, anno in cui vennero giudicate troppo pericolose e di conseguenza abbandonate. Prima di tornare verso l’hotel sosta ad Avanos per acquistare la ceramica tipica, fatta con l’argilla del fiume Kizilirmak. Qui in riva al fiume sorseggeremo del tè e proveremo ad ammirare il tramonto. 
Sera cena a Goreme in ristorante tipico e serata libera.
 

Giorno 4

Uchisar

Voliamo verso Istanbul

Dopo un’altra abbondante colazione in hotel raggiungeremo il castello di Uchisar. Visibile a diversi chilometri di distanza, questa castello fatto di roccia vulcanica e disseminato di gallerie, stanze e finestre è uno dei simboli della Cappadocia. Raggiungeremo la sommità per ammirare la vista sulla valle.
Lasceremo Uchisar e percorrendo la Pigeon Valley torneremo a Goreme. Pranzo in città e subito dopo trasferimento in aeroporto per il volo che ci porterà a Istanbul.
Arrivo in serata ad Istanbul e cena.

Giorno 5

Istanbul

Inizieremo il nostro giro visitando la Moschea Blu

Inizieremo il nostro giro visitando la Moschea Blu, blu per le migliaia di maioliche che ornano l’interno, senza ombra di dubbio l’edificio più fotogenico di tutta Istanbul, fatta costruire dal sultano Ahmet I. Poi la vicina Aya Sofia edificata come chiesa e poi convertita come moschea quasi mille anni più tardi ed ancora successivamente convertita in museo. Ed ancora la Cisterna Basilica fatta costruire da Giustiniano nel 532 e location del film Inferno tratto dal famoso libro di Dan Brown. Queste visite ci porteranno via la mattinata. Dopo pranzo invece ci perderemo nel Gran Bazar. Per cena invece imbarazzo della scelta, una delle zone più belle per trascorrere la serata può essere Beyoglu.

Giorno 6

Harem

Ultimo giorno di visite

Ultimo giorno di visite, iniziamo dal palazzo di Topkapi, teatro di innumerevoli vicende legate all’impero ottomano. Camminando per le sale e per il vasto Harem, potremo immaginare la vita non solo dei sultani ma anche di tutti le persone che lavoravano per loro. Dopo pranzo pomeriggio libero per darvi la possibilità di scegliere tra le tante opportunità offerte da Istanbul, potrete scegliere se visitare qualche interessante museo, perdervi in quartiere poco turistico o darvi allo shopping per le vie del centro.
Per cena concluderemo tutti assieme il nostro viaggio in un tipico ristorante di cucina turca.

Giorno 7

Volo per rientro in Italia

Si torna a casa

Volo al mattino per italia, si torna a casa!

Tutto quello che devi sapere su questo viaggio

Cosa portare in valigia

Per info più approfondite scrivici su info@sivola.it

Documenti necessari

Potrete entrare in Turchia anche con Carta d'Identità (o passaporto) valida per l'espatrio ed in corso di validità (almeno 5 mesi), se la vostra finalità è una vacanza e la vostra permanenza non sarà superiore ai 90 giorni. Non è necessario alcun visto per varcare la frontiera turca. 

 

La quota comprende

  • Voli internazionali con bagaglio a mano
  • Tasse di ogni genere
  • Tutti i pernottamenti in hotel 
  • Coordinatop di SiVola dall'Italia
  • Assicurazione medica / bagaglio 
  • Polizza di annullamento
  • Assicurazione COVID
  • Volo in Mongolfiera (nel caso di cancellazione per condizioni climatiche avverse riceverete un rimborso di 150€)
  • Tour con guida in loco in Cappadocia
  • Trasferimenti
  • Colazioni 
  • Tampone da effettuare prima del rientro in Italia 

La quota non comprende

  • Tutti i pasti
  • Quanto non espressamente menzionato alla voce “La quota comprende"

Info generali

IMPORTANTE: 

L'ingresso in Turchia è consentito attraverso la presentazione di un documento rilasciato dalle autorità competenti del proprio paese attestante che il passeggero è stato vaccinato almeno 14 giorni prima dell’ingresso nel paese e/o ha già contratto ed è guarito dal Covid negli ultimi 6 mesi. 

 

Per mostrare questo contenuto devi modificare le

Vuoi informazioni aggiuntive?

Leggi le domande frequenti

Vai alle FAQ

Lasciati ispirare dalle immagini

Vola con noi

Potrebbe interessarti anche

Per mostrare questo contenuto devi modificare le
Loading...