Perù

Perù: L'America degli Incas

Perù: L'America degli Incas
15 giorni a partire dal 01/09
€ 3.590
Si torna in Cappadocia: guarda qui tutte le partenze! Si torna in Cappadocia: guarda qui tutte le partenze!

Un viaggio nel cuore dell'America Latina attraverso la storia ed i luoghi più emblematici di un paese che vi farà innamorare

€ 3.590

Acconto € 1.077
Saldo € 2.513


15 giorni
Avventura

La data che cercavi è SOLD OUT?
Guarda il nostro itinerario alternativo per il Perù: scopri le date di partenza qui!

- - - - - - - - - - - - - - - - - 

Da Lima, la sua capitale, costeggeremo l’oceano Pacifico sulla Panamericana fino al deserto di Paracas e l’oasi di Huacachina. Dopo aver visitato la Ciudad Blanca di Arequipa, attraverseremo la cordigliera delle Ande, che attraversa tutto il continente a sud con i suoi 7200km, fino ad arrivare al Titicaca, il lago navigabile più alto al mondo.

Seguendo la ruta del sol arriveremo a Cuzco, ombelico del mondo e capitale Incas, dove visiteremo un sacco di siti e rovine dell’impero precolombiano, compreso una delle 7 meraviglie del mondo, il parco archeologico di Machu Picchu, ai confini con la foresta Amazzonica.

 

 

€ 3.590

Acconto € 1.077
Saldo € 2.513


15 giorni

Itinerario di viaggio

Giorno 1

Partenza

Il grande giorno è arrivato

Ritrovo in aeroporto e partenza dall’Italia con volo intercontinentale verso Lima, la capitale del Perù.

Previsti scali.

Giorno 2

Il deserto di Paracas e l'oasi di Huacachina

Scenari unici e meravigliosi che non dimenticherai mai

Presto al mattino, con il nostro bus percorreremo verso sud la Panamericana che in 3.30h ci porterà nella riserva nazionale di Paracas. Visiteremo la baia di Paracas e faremo un giro in una delle riserve protette più grandi del Sud America dove il deserto incontra l’oceano.

Al termine della visita raggiungeremo la provincia di Ica in 1 ora. Dopo pranzo avremo l’occasione di visitare una “Bodega Tradicion” per una degustazione di Pisco, il liquore nazionale. Andateci piano con questa grappa perché nel pomeriggio faremo dune buggy nel deserto di Huacachina e proveremo anche il sandboarding, che è come fare snowboard ma sulle dune del deserto.

Dopo un meraviglioso tramonto sopra le dune dell’oasi raggiungeremo la stazione dei bus di Ica in coincidenza con il nostro bus notturno con destinazione Arequipa. La cena a bordo del bus è inclusa. Il viaggio durerà all’incirca 12 ore per cui avremo tempo a disposizione per iniziare una nuova serie su Netflix!

Pernottamento a bordo del bus / Quota s.l.m fino a 2335 mt

Giorno 3

Arequipa

Una meravigliosa città coloniale patrimonio dell’Unesco

Arrivo alla stazione dei bus di Arequipa intorno alle 8.30 e trasferimento presso il nostro hotel. La giornata sarà a nostra disposizione per poter girare in libertà questa meravigliosa città coloniale patrimonio dell’Unesco. Arequipa vanta un seducente centro storico, bellissime strade e piazze dove si affacciano chiese, monasteri e palazzi nobiliari tutti costruiti con la pietra locale vulcanica di colorazione bianca, da cui il soprannome di “Ciudad blanca”.

 

Pernottamento ad Arequipa / Quota 2335 mt

Giorno 4

La Ruta del Sur e Chivay

Partenza al mattino presto per raggiungere la Valle del Colca

Sulla strada attraverseremo la riserva di Pampa Cañahuas e quella di Salinas y Aguada Blanca. Saremo spazzati via dalle magnifiche vedute dei vulcani Misti, Chachani e Pichu Pichu. Incontreremo le vicuñas selvatiche nei loro habitat naturali, considerate un simbolo nazionale. Proseguiremo poi per Vizcachani, Pampas de Toccra, fino al cratere del vulcano Chucura e attraverso il valico di Patapampa, da dove si possono vedere i vulcani che incorniciano Arequipa.

Prima di arrivare alla Valle del Colca, la nostra ultima tappa sarà al Mirador de los Andes (4910 mt) dove raggiungeremo uno dei punti più alti del nostro viaggio. Da qua si può osservare la cordigliera centrale delle Ande e le splendide terrazze pre-colombiane che sono ancora coltivate dai nativi Collaguas.

Una volta arrivati alla città di Chivay, trasferimento in hotel, pranzo e pomeriggio a disposizione dove ci si può rilassare a bagno nelle acque termali di Las Calera o girare in libertà questa piccola cittadina, centro principale della valle del Colca.

Pernottamento a Chivay / Quota 3635 mt

Giorno 5

La Valle del Colca

Terra di pascoli, coltivazioni e condor

Sveglia all’alba e viaggio verso la Cruz del Cóndor. Ammireremo il paesaggio della Valle del Colca con il suo canyon (il secondo più profondo al mondo) e con un pò di fortuna potremo ammirare quel mangia carogne del condor librare a pochi metri di distanza da noi. Successivamente ci dirigeremo verso la città di Pinchollo e il punto panoramico Antahuilqueper vedere una straordinaria terrazza costruita 1500 anni fa. Sulla via del ritorno per Chivay ci fermeremo a Choquetico e Tumbas Colgantes, dove ci sono le tombe di centinaia di anime Inca e Pre-Inca. Continuiamo verso le città di Maca e Yanque.

Quel giorno nel Colca bevemmo la spremuta di Pitaya più buona al mondo! Cos’è la Pitaya? È il frutto del cactus! E speriamo di ritrovare quell’omino con il suo carretto!

Dopo l’arrivo a Chivay, iniziamo il nostro viaggio verso Puno City e il Lago Titicaca. Lungo la strada vedremo la foresta di pietra e la Lagunillas che ospita una grande varietà selvatica di uccelli. Il viaggio richiederà circa 6 ore. All’arrivo, transfer per il nostro hotel e serata a disposizione.

Pernottamento a Puno / Quota 3827 mt

Giorno 6

Le isole Uros e Amantanì

Il lago Titicaca

Dal porto di Puno navigheremo fino ad incontrare gli Uros. Gli Uros rappresentano tanto in termini di cultura locale. Sono una popolazione che vive su delle isole galleggianti fatte di canne di totora, una pianta che cresce nel lago. Dopo la visita a questa comunità proseguiremo verso Amantanì. Ci sono circa 3500 abitanti sull’isola e tutti vivono di pastorizia ed agricoltura. Di solito il turista sceglie di alloggiare a Taquile, un’isola ben più attrezzata con ristoranti ed hotel. Noi invece avremo l’occasione di vivere la loro dimensione originale venendo ospitati ognuno da famiglie diverse, su un’isola che ospita solamente case di contadini.

Ogni sera gli abitanti della comunità organizzano una festa con musiche e danze locali alla quale potremo partecipare. Purtroppo (o per fortuna) verremo costretti con la forza ad indossare i loro abiti tradizionali per non essere gettati nel lago!

Nel nostro ultimo viaggio in Perù dormivamo al secondo piano di una stalla, in una piccola stanzina ben arredata con il bagno all’esterno. E’ stata senza dubbio una delle esperienze più belle di quel viaggio. Le camere saranno un pò spartane e molte di queste famiglie non parlano nemmeno lo spagnolo tradizionale, ma sarà un’esperienza che nessuno di noi dimenticherà.

Pranzo e cena in famiglia, preparatevi a mangiare patate di qualsiasi colore e forma!

Pernottamento ad Amantanì in homestay / Quota 4072 mt

Giorno 7

Il Lago Titicaca

Taquile e Puno

Dopo una colazione a base di patate (forse) e tè di muña (una pianta simile alla menta) avremo un altro po’ di tempo per passeggiare intorno all’isola prima di raggiungere Taquile. Qui noterete che i locali parlano Quechua invece dell’Aymara, o forse non vi accorgerete di niente perchè vi sembrerà comunque arabo!

L’isola è famosa per i suoi tessuti e per l’abbigliamento. Il motto di questa comunità è molto semplice: “ama sua, ama llulla, ama qella” (non rubare, non mentire, non essere pigro). Le principali caratteristiche dell’economia di Taquile includono il turismo, la pesca e l’agricoltura in terrazza.

Il pranzo sarà servito al nostro arrivo. Nel pomeriggio, dopo una lunga camminata attraverso le ripide passerelle dell’isola, la barca ci riporterà a Puno. Serata a disposizione.

Pernottamento a Puno / Quota 3827 mt

Giorno 8

La Ruta del Sol

In viaggio per Cusco

Dopo la prima colazione saliremo sul nostro autobus per Cusco. Il viaggio da Puno a Cusco durerà circa 10 ore ma non fatevi ingannare perchè sarà proprio la parte migliore della giornata. Attraverseremo l’altipiano vedendo paesaggi bellissimi, lungo la strada potremo godere di numerose soste per ammirare panorami e rovine storiche come quella di Pukara, ci fermeremo al passo La Raya per vedere i ghiacciai e gusteremo un delizioso pranzo a buffet in stile andino a Sicuani. Riprenderemo il viaggio per Cusco, sosta per vedere le rovine Inca di Raqchi e la bellissima chiesa di Andahuaylillas, soprannominata la cappella Sistina delle Ande. 

Arrivo a Cusco e trasferimento al nostro hotel, serata a disposizione.

Pernottamento a Cusco / Quota 3399 mt 

Giorno 9

Moray, Maras e Chinchero

Natura e archeologia

Partiremo in mattinata per Moray, un sito pre-inca con enormi terrazze agricole semicircolari che furono usate come laboratorio botanico per effettuare esperimenti sulle piante e l’acclimatazione di colture estranee. In seguito, continueremo verso “Las Salineras de Maras”, le più grandi saline della regione risalenti all’impero Inca. 

Infine visiteremo il sito archeologico di Chinchero, una pittoresca cittadina che ospita un importante avamposto inca del tardo 1400 e un’incantevole chiesa. I locali sono famosi per le loro tecniche tradizionali di filatura e tessitura andina. Per questo motivo, nella piazza della città, è sempre allestito un mercato con i loro prodotti artigianali.

Ritorno a Cusco e serata a disposizione.

Pernottamento a Cusco / Quota 3399 mt 

Giorno 10

Valle dell'Urubamba

La Valle Sacra degli Incas

Dopo un ricca colazione viaggeremo indietro nel tempo verso la Valle Sacra dell’Incas. Il nostro viaggio inizia da Pisac, 31 km da Cusco. L’antico sito archeologico e la città si trovano sulla cima di una montagna. Dopo aver vistato le rovine scenderemo nella cittadina e avremo un po' di tempo a disposizione per visitare il suo mercato super colorato, uno dei migliori dove acquistare prodotti artigianali. 

Dopo una calda zuppa di quinoa e verdure, continueremo per Ollantaytambo, un centro Incas militare, religioso ed agricolo, situato anche questo in cima ad un colle. Questo ha mantenuto il suo design originale, tra cui eccezionali edifici in pietra e strade strette. Un tempo era utilizzato come fortezza e centro urbano. Dopo il tour, ci dirigeremo verso la stazione ferroviaria di Ollantaytambo dove prenderemo il famoso treno per Machu Picchu Pueblo, meglio conosciuta come Aguas Calientes,  il villaggio più vicino alla vecchia montagna sacra. 

Trasferimento in hotel e serata a disposizione. 

La sveglia suonerà di buon ora quindi andremo tutti a letto molto presto, non è un consiglio ma un ordine! :)

Pernottamento ad Aguas Caliente / Quota 2040 mt

Giorno 11

Machu Picchu

Una delle 7 nuove meraviglie del mondo

Sveglia intorno alle 5:00, un piccolo autobus in circa mezz’ora ci accompagnerà finalmente verso il sito archeologico di Machu Picchu (2.430 m) una delle 7 nuove meraviglie del mondo, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1983. 

Verremo guidati sapientemente attraverso le incredibili rovine e le sue strade principali. È quindi possibile girovagare per quelle che una volta erano le piazze cittadine e salire scalinate finemente scolpite in pietra. Machu Picchu è considerato il centro del mondo per saggezza spirituale ed è un sito talmente scenografico da sembrare surreale. La visita guidata dura circa due ore. Una volta terminata avremo tempo libero per esplorare la cittadella in completa libertà. 

Dalle 12:30 alle 13:30 rientreremo verso Aguas Calientes per il pranzo, per poi riprendere il treno per Ollantaytambo.

Trasferimento verso il nostro hotel e serata a disposizione. 

Pernottamento a Cusco / Quota 3399 mt 

Giorno 12

Cusco in libertà

Un giro per la splendida capitale Incas

Giornata libera per riposarsi o scoprire Cusco in completa libertà. Potete ammirare Plaza de Armas, contornata da una serie di edifici coloniali con i famosi balconi in legno. Potete andare alla ricerca della pietra con i 12 angoli, oppure visitare la cattedrale e il tempio del sole Koricancha, il più importante luogo di culto degli Incas. 

Potete fare un giro per il grande mercato di San Pedro e finire a cena in uno dei tantissimi localini alla moda del centro.

Pernottamento a Cusco / Quota 3399 mt 

Giorno 13

Le montagne arcobaleno Vinicunca

Ultimo giorno a Cuzco

Per il nostro ultimo giorno a Cusco avremo 24h a disposizione per fare visite ed escursioni facoltative, una su tutte sarà il trekking alle Montagne Arcobaleno di Vinicunca.

La visita alle Rainbow Mountain parte verso le 3.00 del mattino, si arriva a destinazione dopo 3 ore di bus, si fa colazione e si parte per un trekking che ci porterà in vetta alla nostra meta in circa 3 ore. E’ un’escursione faticosa perchè oltre ai 1000 mt di dislivello, (da 4200 mt a 5100 mt) si cammina ad altitudini che non facilitano certo la respirazione. Abbiamo deciso infatti di effettuare questa escursione l’ultimo giorno per trarre vantaggio dal nostro corpo che ormai si sarà acclimatato alle altitudini andine. (il biglietto per le Rainbow Mountain è escluso dal totale del viaggio essendo l’escursione facoltativa).

Pernottamento a Cusco / Quota 3399 mt 

Giorno 14

Cusco - Lima

Ultimo giorno

Volo interno per Lima e coincidenza con volo per l'Italia.

Giorno 15

Ritorno in Italia

Arrivo in Italia

Volo internazionale in arrivo in Italia. Pacche, abbracci e saluti in onore di un’avventura che siamo sicuri rimarrà fra le più belle della nostra vita!

Tutto quello che devi sapere su questo viaggio

Cosa portare in valigia

Ecco alcuni consigli sulle cose da portare assolutamente:

  • Magliette in materiale sintetico
  • Maglia termica e almeno 2 felpe per l'escursione termica
  • Pantaloni tecnici e comodi per i trekking e anche pantaloncini
  • Giacca/Giubbottino più pesante  
  • Giacca antipioggia/kway e guscio antivento
  • Costume (può sempre servire) e infradito 
  • Scaldacollo e cappellino (anche di lana per le altitudini)
  • Scarpe da trekking
  • Crema solare e occhiali da sole (vedremo anche il deserto)
  • Fermenti lattici (possono sempre servire)
  • Adattatore presa universale

Ricordatevi che comunque, nel caso di dimenticanze varie, potrete trovare tutto il necessario anche in loco nelle nostre tappe e nei negozietti delle città in cui pernotteremo.

Documenti necessari

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo nel Paese. 

In presenza di passaporto con validità inferiore ai sei mesi, le Autorità di frontiera non consentiranno l'accesso nel Paese.

Leggi su INFO GENERALI i requisiti per l'ingresso in Perù.

La quota comprende

  • Voli intercontinentali A/R dall’Italia
  • Ingresso per Huayna Picchu (Se disponibile, capienza ridotta causa Covid) 
  • Tutti i transfer con mezzo privato da/a aeroporto, hotel, stazioni e destinazioni come indicato
  • Soggiorni in Hotel o Guesthouse per tutta la durata del tour
  • Dune Buggy e Sandboarding nel deserto di Huacachina
  • Bus di linea notturno da Ica ad Arequipa 
  • Ingresso alle piscine termali di Puye
  • 2 giorni 1 notte sul lago Titicaca con barca a motore, notte in homestay e tutti i pasti inclusi (2 pranzi, 1 cena, 1 colazione)
  • Trasferimento in bus di linea turistica da Puno a Cusco con pranzo a buffet incluso
  • Ingressi e visite come da programma compreso il biglietto per Machu Picchu
  • Treno da Ollantaytambo ad Aguas Caliente e viceversa
  • Volo interno da Cusco a Lima
  • Guida locale parlante italiano, spagnolo o inglese
  • Coordinatop Si Vola durante tutta durata del viaggio
  • Polizza medico – bagaglio
  • Polizza di annullamento 
  • Tasse aeroportuali
  • Polizza annullamento COVID
  • Tampone di rientro in Italia se richiesto al momento della partenza

La quota non comprende

  • Pasti e bevande non menzionati nell’itinerario
  • Escursione facoltativa alle Montagne Arcobaleno Vinicunca (da confermare al momento della prenotazione)
  • Mance e spese di carattere personale

Info generali

Per l’ingresso in Perù sono in vigore le seguenti misure:
-  I passeggeri devono dimostrare di aver completato, in Perù e/o all'estero, il programma di vaccinazione contro COVID-19;

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo nel Paese. 

Per il rientro in Italia sarà necessario compilare il formulario digitale di localizzazione, denominato anche digital Passenger Locator Form.

E' inoltre necessario: presentare la certificazione di avvenuta vaccinazione (con vaccino validato dall'EMA), o il cosiddetto Green Pass attestante l'avvenuta vaccinazione. 

Per mostrare questo contenuto devi modificare le

Vuoi informazioni aggiuntive?

Leggi le domande frequenti

Vai alle FAQ

Lasciati ispirare dalle immagini

Vola con noi

Potrebbe interessarti anche

Per mostrare questo contenuto devi modificare le
Loading...