Cosa fare a New York secondo i locals

Cosa fare a New York secondo i locals

Cosa fare a New York secondo i locals? Dai monumenti must alle attività che i newyorchesi più amano fare, ecco 10 idee per il tuo viaggio nella Grande Mela.

La Grande Mela è la meta del Viaggio per antonomasia, ricca di luoghi, musei e attrazioni imperdibili. Ma se di itinerari per visitare New York ne esistono a bizzeffe, di consigli di cose da fare per sentirsi veri locals se ne trovano meno. Che ci si fermi solo un giorno o per un periodo più lungo, le possibilità tra cui scegliere sono infinite. Noi abbiamo deciso di suggerirvi 10 cose da fare e da vedere a New York per sentirsi un vero local. Resterete stupiti dal vedere che, gli stessi abitanti della città, consigliano alcuni dei monumenti che si trovano sulle guide. Del resto, dal legame col 9/11 Memorial alle passeggiate sulla High Line, i newyorchesi amano New York. E amano anche raccontarla. 

10 cose da fare a New York secondo i locals

Di luoghi cari ai newyorkesi che ne sono tanti e spesso coincidono con le classiche mete turistiche della grande metropoli americana. A volte però si riescono a scovare alcune perle, che, per chi desidera sentirsi anche solo per un’ora un vero abitante di New York, non si possono perdere. Dai dehor meno conosciuti alle icone della Grande Mela, ecco le 10 cose da fare e da vedere quando si è a New York. Secondo i locals.

10. Dal ponte di Brooklyn

Simbolo per eccellenza della città, il ponte collega l’isola di Manhattan al distretto di Brooklyn. Presente in tutti i film con cui siamo cresciuti, imponente e grandioso, non si può non attraversarlo almeno una volta. In taxi, autobus, a piedi o in bicicletta, sarà un’esperienza da portarsi nel cuore.

9. Un giro sullo Staten Island Ferry

Elemento imprescindibile della quotidianità di molti, lo Staten Island Ferry è il traghetto tra Battery Park a Manhattan e Staten Island, compagno di migliaia di pendolari. La traversata dura mezz’ora e permette di godere della vista di Liberty Island (e, soprattutto, della Statua della Libertà). Per salire, basta giungere a Battery Park all’imbarco e attendere la prima partenza disponibile.

8. Relax a Central Park

Cosa fare a New York secondo i locals? Sicuramente passeggiare a Central Park. Oppure attraversarlo in bicicletta o, ancora, sceglierlo come meta di un pic-nic, di una merenda sotto al cielo, di un pomeriggio di relax in compagnia d'un buon libro (e di un maxi caffè americano!). 

7. Una foto al Rockefeller Center

È famoso per la grande pista di pattinaggio allestita di fronte all’enorme albero di Natale, ma il Rockefeller Center è molto di più. Tra giardini, ristoranti, negozi e uffici, il complesso è composto da 19 edifici, cuore dello shopping e della socialità di Manhattan. Se durante le feste natalizie si anima di magia tra decorazioni, festoni e pattini da ghiaccio, d’estate la piazza è il posto dei tavolini all’aperto. Immancabile salire sul Top of the Rock, l’osservatorio aperto al 70esimo piano, consigliato dai locals perché meno affollato rispetto all’Empire.

6. Danze e musica a Broadway

Se chiedete ad un local cosa fare a New York, non mancherà di citare Broadway. La più importante piazza teatrale nel panorama occidentale, è un’esperienza costosa ma indimenticabile tra musiche eterne, costumi incredibili e attori dalle enormi capacità. Poco importa, che siate una coppia all'inizio della relazione o una famiglia coi bambini: troverete sicuramente lo spettacolo perfetto per voi!

5. Un aperitivo al MET

Che il Metropolitan Museum sia una meta imperdibile lo sanno tutti, anche chi non ama particolarmente l’arte. Non tutti sanno però che, da qualche anno, è possibile prendere un aperitivo sul rooftop bar del MET, con Central Park come panorama. Pochi turisti, molti locals, un’esperienza unica per mescolarsi con gli abitanti di New York e sentirsi davvero parte della città.

4. Due passi lungo la High Line

Giardino sito a 9 metri d'altezza, la High Line si trova tra il Meatpacking District e Chelsea ed offre l’occasione di immergersi nel verde fra i palazzi più alti della Grande Mela. Risultato di un progetto di riqualificazione urbana della vecchia ferrovia del West Side in disuso, è affollata di newyorkesi da mattina a sera. Da non perdere poi il Chelsea Market, con tante proposte di street food da assaggiare.

3. Yoga al Bryant Park

A pochi passi da Times Square, il Bryant Park è uno spazio verde nel cuore di Manhattan, meno conosciuto rispetto al famoso Central Park. Si trova di fianco alla Public Library e, rispetto al fratello più grande, permette di godersi due passi nel parco in tranquillità, lontano dai turisti. Imperdibile è provare a partecipare ad una lezione di yoga accanto ai newyorkesi in tenuta sportiva, e poi bersi un caffè americano ai tavolini disseminati tra gli alberi.

2. Acquisti sulla Fifth Avenue

È la strada più famosa di New York, la Fifth Avenue, ed è certamente il cuore pulsante dello shopping metropolitano. Si può percorrere a piedi, partendo dalla Grand Army Plaza e procedendo per quasi due chilometri, così da poter godere di alcuni tra i palazzi più belli e importanti della città, dal Plaza Hotel alla cattedrale di St.Patrick fino alla Trump Tower. Ricca di negozi, centri commerciali e vetrine traboccanti, la Quinta Strada è anche sede dell’eterna Tiffany and Co. Non sarà difficile sentirsi Audrey Hepburn.

1. Commozione al 9/11 Memorial

In cima alle cose da fare a New York secondo i locals vi è una visita al 9/11 Memorial, l’area urbana di Lower Manhattan dedicata alle vittime dell’11 settembre 2001. L’attacco che colpì le Torri Gemelle e provocò la morte di 2.996 persone è ancora una ferita aperta non solo nella storia di New York e dell’America, ma dell’intero mondo occidentale. Per questo, non sono solo i turisti a visitare il Memoriale: gli stessi abitanti di New York fanno in modo di passarci a fianco per dedicare un pensiero alle persone scomparse e agli eroi che hanno perso la vita nel tentativo di salvarle. Con due piscine artificiali a pianta quadrata ricavate dalle fondamenta delle vecchie Torri Gemelle e 400 alberi di quercia piantati attorno, la piazza è una delle più ecologiche mai costruite al mondo.


Leggi anche

Cosa fare nel Wadi Rum

Cosa fare nel Wadi Rum: tre esperienze indimenticabili

Dalle escursioni in jeep, in dromedario o sulla mongolfiera, fino ad una notte nelle bubble room, ecco cosa fare nel Wadi Rum

Scopri
Come organizzare un viaggio a Petra

Come organizzare un viaggio a Petra e cosa vedere

Tutto ciò che c'è da sapere su come organizzare un viaggio a Petra, dalle stagioni migliori fino all'abbigliamento consigliato e i luoghi must.

Scopri
Cosa fare a New York secondo i locals

Cosa fare a New York secondo i locals

Cosa fare a New York secondo i locals? Dai monumenti must alle attività che i newyorchesi più amano fare, ecco 10 idee per il tuo viaggio nella Grande Mela.

Scopri
Cosa fare ad Amman: i nostri consigli

Cosa fare ad Amman: i nostri consigli

Cosa fare ad Amman, capitale della Giordania dalle numerose rovine antiche? Dalla Cittadella ai migliori ristoranti di falafel, ecco i nostri consigli.

Scopri

Pronto a partire?

Giordania

6 giorni
€ 1.790
Giordaniad

Islanda Aurora Expedition

8 giorni
€ 1.550
Islanda Aurora Expeditiond

Svalbard in motoslitta

9 giorni
€ 3.990
Svalbard in motoslittad

Stati Uniti e i grandi parchi

13 giorni
€ 2.890
Stati Uniti e i grandi parchid

Norvegia: Lofoten e Capo Nord

8 giorni
€ 1.890
Norvegia: Lofoten e Capo Nordd

Hawaii Exploring

17 giorni
€ 3.890
Hawaii Exploringd

Islanda Ring Road

10 giorni
€ 2.390
Islanda Ring Roadd

Lapponia Svedese: Aurora Boreale

7 giorni
€ 1.650
Lapponia Svedese: Aurora Borealed
Scopri tutti i viaggi
Loading...