cosa mangiare in belgio

Cosa mangiare in Belgio: i 5 cibi must

Cosa mangiare in Belgio? Dalle praline ai waffle, passando per le patatine fritte e le specialità di carne, ecco cosa non puoi non assaggiare durante un viaggio nelle Fiandre.

Il Belgio è tra le destinazioni gastronomiche più sottovalutate d'Europa, ed è un errore. Dal cioccolato alla birra, dai waffle alle patatine fritte, il cibo belga è tra i più pregiati al mondo e, naturalmente, assaggiarlo sul posto è meglio che altrove. Tantopiù che i belgi prendono sul serio il loro cibo, tanto da aver creato una cultura culinaria unica, influenzata dalla vicina Francia, dalla Germania e dai Paesi Bassi.

Cosa mangiare in Belgio, dunque? Le possibilità sono infinite, ma abbiamo scelto i 5 cibi must che proprio non puoi non assaggiare se ti rechi in vacanza qui.

Le praline di cioccolato belga

La pralina belga è un cioccolatino con un ripieno morbido, all'interno di un guscio di cioccolato duro. Nata come esperimento da parte di un farmacista, che voleva riempire il cioccolato con una varietà di medicinali per coprirne il sapore amaro, è diventata poi un prezioso dolce che ha cambiato per sempre il modo in cui le persone gustano il cioccolato.

I belgi sono diventati tanto esperti nella lavorazione del cioccolato in quanto sono stati tra i primi europei a mettere le mani sulle fave di cacao attraverso la loro colonia, il Congo. Solo i cioccolati con un minimo del 35% di cacao possono oggi essere certificati come cioccolato belga. La qualità migliore viene prodotta dai tantissimi cioccolatieri artigianali di Bruxelles.

I waffle

Se ti stai chiedendo cosa mangiare in Belgio, sappi che un cibo su tutti non può mancare: i waffle. Non pensare che sia un cliché. O meglio: se anche lo fosse, vale la pena assaggiarli. Scegli quale fa per te tra le due varietà: i waffle di Liegi sono più spessi e croccanti, dalla forma rotonda con bordi irregolari, mentre i waffle di Bruxelles sono più soffici e leggeri e hanno una forma rettangolare.

Puoi mangiarli a colazione, sebbene gli abitanti di Bruxelles li preferiscano come fuori pasto. E, se vuoi imitarli, limitati ad una spolverata di zucchero a velo. Ciò significa niente sciroppo, panna montata, frutta o cioccolato fondente. Questo perché un waffle belga è talmente gustoso che non serve aggiungere altro.

Le patatine fritte

Le famose pomme frites de Belgio sono patatine di prima classe, con una qualità e uno standard elevato. Le patate vengono tagliate a fette spesse e preparate fresche. Per renderle croccanti e gustose, i bastoncini di patate vengono fritti due volte in grassi animali (anziché in olio vegetale).

In generale, i belgi preferiscono mangiare le patatine con la maionese piuttosto che con il ketchup; tuttavia, i negozi locali di solito offrono una varietà di salse.

Il Waterzooi

Classico stufato fiammingo, originario di Gent, il Waterzooi viene preparato col pesce o col pollo, accompagnati da pezzi di verdure (oggigiorno il waterzooi di pollo è quello più comune). Tipicamente preparato in casa, è talmente diffuso che ogni ristorante tipico o brasserie lo ha in menù. Ottimo accompagnato da un drink molto amato in Belgio, composto da vino bianco e champagne miscelati.

Boulets à la Liégeoise

Le polpette di Liegi, chiamate anche “Le Boulet”, sono polpette classiche fatte con un misto di manzo e maiale e servite in salsa gravy. Per preparare la salsa gravy, lo Sirop de Liège (una crema simile al burro di mele composta da succhi di mela e pera evaporati) viene cucinato con cipolle e aceto.

Un viaggio nelle Fiandre è dunque un'esplosione di sapori, di insolite golosità. E sa soddisfare ogni palato.


Leggi anche

cosa_fare_in_uganda

Cosa fare in Uganda: le 10 esperienze top

Sita nel punto d’incontro tra la giungla dell’Africa e la savana dell’Africa Orientale, offre al turista un viaggio ricco di scoperte: ecco cosa fare in Uganda per vivere al meglio il Paese.

Scopri
parco_nazionale_della_regina_elisabetta

Tutto ciò che devi sapere sul Parco nazionale della Regina Elisabetta

Il Parco nazionale della Regina Elisabetta regala una meravigliosa ed eterogenea biodiversità: qui c'è la possibilità di ammirare i famosi Big Five, per un'infinita emozione.

Scopri
quando_andare_in_uganda

Quando andare in Uganda e cosa mettere in valigia

L’Uganda è una destinazione irresistibile per chi vuole conoscere il vero spirito dell’Africa. Ecco tutto quello che c’è da sapere per godersi i suoi paesaggi e la sua biodiversità.

Scopri
crociera_sul_kazinga_channel

In crociera sul Kazinga Channel

La crociera sul Kazinga Channel rappresenta una delle attrazioni più importanti presenti nel Parco Nazionale Queen Elizabeth per l’enorme ricchezza faunistica che regala.

Scopri

Pronto a partire?

Giordania: Petra, Deserto & Bubble Experience

8 giorni
€ 1.690
Giordania: Petra, Deserto & Bubble Experienced

Giappone Hanami: la fioritura dei ciliegi

14 giorni
€ 3.490
Giappone Hanami: la fioritura dei ciliegid

Islanda: Grotte di Ghiaccio & Aurora Expedition

8 giorni
€ 1.850
Islanda: Grotte di Ghiaccio & Aurora Expeditiond

Stati Uniti e i grandi parchi

14 giorni
€ 2.890
Stati Uniti e i grandi parchid

Namibia Safari Wild

15 giorni
€ 3.690
Namibia Safari Wildd

Marocco

10 giorni
€ 1.490
Maroccod

Uzbekistan: la Via della Seta

10 giorni
€ 2.090
Uzbekistan: la Via della Setad

India - Il meglio del Nord

13 giorni
€ 2.990
India - Il meglio del Nordd
Scopri tutti i viaggi
Per mostrare questo contenuto devi modificare le
Loading...