Quando andare a Machu Picchu e cosa mettere in valigia

Quando andare a Machu Picchu e cosa mettere in valigia

Meta tra le più belle del Sud America, attrae ogni anno migliaia di visitatori da tutto il mondo. Ma quando andare a Machu Picchu e cosa mettere in valigia?

Machu Picchu è una delle mete più che più pipolano l'immaginario dei turisti, per la particolarità dell’ambiente naturale e perché scrigno di una storia assolutamente ricca di fascino.

Tra le aree più particolari del Perù, Machu Picchu attrae ogni anno migliaia di turisti da ogni parte del mondo. Con i suoi 2430 metri, il sito archeologico domina le verdi vallate ed è raggiungibile attraverso il Cammino Inca. Dalla città di Cusco è possibile percorrere il sentiero in due modalità: la via breve è lunga 12 chilometri e permette di raggiungere Machu Picchu in circa due giorni di cammino. Per i più allenati il vero Inca Trail si snoda per 45 chilometri tra rocce e ripidi sentieri, e permette di arrivare al sito archeologico in circa quattro giorni. Proprio per le sue caratteristiche naturali, Machu Picchu richiede una organizzazione e pianificazione attenta del viaggio e degli itinerari da seguire: solo così è possibile godere al meglio della bellezza del luogo ed evitare spiacevoli inconvenienti.

Ma quando andare a Machu Picchu, e cosa mettere in valigia?

Machu Picchu, il periodo migliore per visitarla

Scegliere il tempo del nostro viaggio è già un buon inizio: i periodi migliori per visitare Machu Picchu sono i mesi di aprile e maggio e il periodo tra settembre e ottobre. Il motivo? Il clima mite e stabile con giornate che favoriscono gli spostamenti e la minore affluenza di turisti che, invece, prediligono i mesi più caldi di luglio ed agosto. Inoltre i mesi che vanno da maggio a luglio sono perfetti per allungare la visita e dedicare qualche ora alla scoperta della città di Inca, ma anche per organizzare escursioni per godere dei meravigliosi scorci che il paesaggio offre. In quei mesi, inoltre, nella località di Cusco vengono organizzate feste e manifestazioni come il festival degli Inti Raymi o la Fiestas Patrias del Perù. Decisamente sconsigliati sono i mesi invernali con piogge insistenti che ostacolano e limitano escursioni e semplici passeggiate (anche se i costi di alberghi e strutture sono più convenienti e si registra una minore affluenza di turisti).

Cosa mettere in valigia per Machu Picchu

Naturalmente scegliere ciò che si dovrà mettere in valigia dipenderà dal tipo di viaggio che ci si appresta a fare. Seguire il Cammino Inca o spostarsi in treno o autobus richiede un bagaglio il più possibile leggero, poco voluminoso e facile da portare. 

In generale è bene mettere nella valigia per Machu Picchu un abbigliamento comodo e pratico, una giacca impermeabile, sia per affrontare la variabilità delle stagioni con eventuali piogge o momenti con temperature più fresche, e guanti per le arrampicate. Non devono mancare cappello, occhiali da sole e una buona crema solare per proteggersi dai raggi del sole ed evitare fastidiose scottature: Machu Picchu è pur sempre oltre i 2000 metri di altitudine, ed è facile dimenticarsi della forza del sole! Per i più avventurosi non può mancare un costume da bagno: la località di Aguas Calientes offre infatti la possibilità di godere di calde terme perfette per una pausa rigenerante.

È preferibile optare per uno zaino resistente e non troppo grande in cui inserire lo stretto necessario per le passeggiate e gli spostamenti. Certamente è importante non dimenticare acqua e cibo pratico ed energetico per ricaricarsi, un buon repellente contro gli insetti per una salita confortevole e tutti i documenti più importanti da portare con sé, come il passaporto. Non può mancare, naturalmente, la macchina fotografica per immortalare momenti speciali che diventeranno indimenticabili e fissare scorci di paesaggi che rimarranno per sempre impressi anche nei cuori e nelle menti.

Stai cercando un viaggio di gruppo a Machu Picchu? Il nostro tour Machu Picchu Dream ti regalerà viaggio nel cuore dell'America Latina, attraverso la storia e i luoghi più emblematici di un Paese che ti resterà nel cuore.
 


Leggi anche

IL FASCINO DELLA COREA DEL SUD

Diari di Viaggio

IL FASCINO DELLA COREA DEL SUD

La Corea del sud e il suo galateo

Scopri
QUANDO ANDARE A BALI E COSA FARE

Diari di Viaggio

QUANDO ANDARE A BALI E COSA FARE

Dalla visita ai templi sacri al surf, dalle lezioni di yoga ai trekking sui vulcani: ecco tutto quello che si può fare a Bali.

Scopri
cosa_fare_in_uganda

Cosa fare in Uganda: le 10 esperienze top

Sita nel punto d’incontro tra la giungla dell’Africa e la savana dell’Africa Orientale, offre al turista un viaggio ricco di scoperte: ecco cosa fare in Uganda per vivere al meglio il Paese.

Scopri
parco_nazionale_della_regina_elisabetta

Tutto ciò che devi sapere sul Parco nazionale della Regina Elisabetta

Il Parco nazionale della Regina Elisabetta regala una meravigliosa ed eterogenea biodiversità: qui c'è la possibilità di ammirare i famosi Big Five, per un'infinita emozione.

Scopri

Pronto a partire?

Islanda: Ring Road

10 giorni
2.190 €
Islanda: Ring Roadd

Brasile Wild

15 giorni
3.990 €
Brasile Wildd

Perù: Machu Picchu Dream

11 giorni
3.090 €
Perù: Machu Picchu Dreamd

Cina zaino in spalla

14 giorni
3.190 €
Cina zaino in spallad

Corea del Sud

12 giorni
2.790 €
Corea del Sudd

Sudafrica on the Road

14 giorni
3.290 €
Sudafrica on the Roadd

Indonesia: Sumatra alla ricerca di oranghi e civiltà perdute

13 giorni
3.090 €
Indonesia: Sumatra alla ricerca di oranghi e civiltà perduted

Giappone Summer: Rail Adventure

14 giorni
3.290 €
Giappone Summer: Rail Adventured
Scopri tutti i viaggi

Iscriviti alla newsletter

Nuove destinazioni, consigli di viaggio ed offerte speciali

Loading...